A quando in Italia uno stadio cosi’…?

Pubblicato: 23 aprile 2007 da emiliano66 in Calcio, Informatica, Internazionale, Microsoft, Technology, Turismo

Allianz Arena, Monaco di Baviera

E piu’ in generale: quando i miliardi di euro guadagnati dal Sistema verranno investiti in qualcosa di piu’ duraturo e maggiormente a vantaggio della comunita’ ? O il calcio in Italia e’ un fenomeno mordi e fuggi, dove l’importante e’ arraffare, arraffare e arraffare.

Annunci
commenti
  1. Dadi ha detto:

    Non credo che sia un affare mordi e fuggi; anzi: l’importante è arraffare, arraffare, arraffare ma nei secoli e per sempre 😉
    Cosa ha di particolare il detto stadio a parte il colore rosso?

  2. emiliano66 ha detto:

    L’Allian Arena, lo stadio del Bayern Monaco e del Monaco 1860 (serie B) e’ FA-VO-LO-SO. Anzitutto, l’esterno cambia colore : ross, se gioca il Bayern, blu se gioca il Monaco 1860 e bianco se gioca la nazionale. All’interno ci sono 69,000 posti comodi, numerati e completamente protetti. E’ accessibile ai disabili, ci sono due immense birrerie con atmosfera tipica bavarese, c’e’ un parco gioco per bambini sponsorizzato dalla Lego che ha anche un servizio di baby-sitting, ha un sistema automatizzato di pagamenti senza code e file per cercare spiccioli, e cosi’ via…

  3. Dadi ha detto:

    Come l’Olimpico Stadio – Stadio Olimpico: bianco quando è pulito e grigio quando è sporco (cioé sempre); all’interno ci sono 75.000 posti abbastanza comodi (se i tifosi non si sono divertiti a giocare a frisbie con i seggiolini) con una numerazione liberalista; i diversamente abili vengono direttamente frullati a bordo campo da aitanti operatori; il parco giochi è attivo per tutta la durata dell’incontro, ed anche oltre (e prevede lancio di bottigliette, monete e soprattutto il gioco del frisbie); tiene in conto dei rapporti sociali permettendo di conoscersi nelle interminabili file all’ingresso (e pure all’uscita).
    Ma soprattutto c’è lo spaccio del Caffé Borghetti: l’Allianz Arena può contare questo?

  4. Roberto ha detto:

    In Italia abbiamo degli stadi belli e storici, che incarnano l’essenza stessa del calcio: l’Olimpico di Roma, il San Siro di Milano, il San Paolo a Napoli, solo per citarne i principali. Il problema non è delle infrastrutture ma delle persone!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...