Liberté, Fraternité… Diversité

Pubblicato: 23 aprile 2007 da Dadi in Eventi, Internazionale, Lavoro, Linux, Note legali, Politica, Real politik, Società, Technology, Turismo

0jgx0anf-466×260.jpg

Dopo aver salutato sul KLOG il ns. inviato dalla Germania, ed in attesa che anche dagli USA si attivi un altro amico, mi piacerebbe lanciare nell’etere cosmica la domanda più interessante in questi giorni di presidenziali francesi: chi vincerà tra la socialista (e donna) Ségolène Royal e il gollista (e uomo) Nicolas Sarkozy. Non abbiamo conoscenti dal territorio transalpino che ci possa dare indicazioni e mi (ci) affidiamo a voi.

Questo poi apre le porte a tante altre riflessioni, destra o sinistra (anche in comparazione alla corrente europea prima ed italiana poi), uomo o donna (o meglio se è finalmente caduto il tabù femminile, dopo la Merkel in Germania e le possibili elezioni di Hillary Diane Rodham, meglio nota come Hillary Clinton – perché negli Stati Uniti il nome da sposata ha riconoscimento anche nel mondo pubblico).

Last but not least, cosa ne pensiamo della situazione extra italiana? le cose, cioé, fuori dei confini nazionali, vanno veramente meglio che in Italia o, a conti fatti, tutto il mondo è paese? lo spaccato che riceviamo dai media, soprattutto in questi ultimi mesi, sembra propendere più su questa ultima visione e che solo per ignoranza volontaria e/o politica (ossia non vogliamo sapere) disegnamo il mondo esterno ed estero come più verde.

Non forse che le cose stiano in maniera un po’ differente? solo che noi ci accaniamo (per non vedere o non pensare) a il playboy Silvio!

Annunci
commenti
  1. superpira ha detto:

    Caro dadi di chi vince in francia non frega proprio un cazzo…..

  2. Dadi ha detto:

    1) prima lanci entusiasmi mittleuropei e poi rispondi così!?
    2) gli effetti politici da me richiamati sono correnti che possono determinare il nuovo corso in Europa (cui, malgrado tutto, facciamo parte);
    3) i quesiti non erano solo “chi vince in Francia”;
    4) infine, l’interesse era nel sapere se – dopo il nostro emiliano66 – ci fosse taluno esperto anche di materia transalpina (e rendere il klog ancora più internazionale).

  3. emiliano66 ha detto:

    Superpira mi deludi… Invece la questione francese assume una rilevanza non da poco. Effetti in Italia, in Germania, e nella UE ci saranno sicuramente. Per il omento godiamoci le scenette dei giorni a venire sulla caccia ai voti dei candidati esclusi. Da parte mia, se ce ne fosse bisogno, spero si’ in Sarkozy ma spero anche che ci sia un costante e continuo avvicinamento ad una politica veramente europea e in questi ultimi anni i cugini d’oltralpe sono stati molto ma molto inglesi…

  4. Dadi ha detto:

    Non ho capito (nell’ultima frase) se è positivo o negativo; io propendo per quest’ultima vista, ma vorrei una tua conferma.

  5. Dadi ha detto:

    Al momento comunque, la corsa, fra circa 2 settimane resta, come da pronostico, proprio tra la Royal e Sarkozy. Ago della bilancia la posizione del Centro; vedo molte analogie con l’Italia.
    Mi ha molto colpito la “tecnologia” usata per le votazioni: un pulsante e via. In questo invece c’è poco di similitudine… 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...