…e a proposito di Tette

Pubblicato: 24 aprile 2007 da bloghyblog in Auguri, Gossip, Lavoro, Linux, Real politik, Società, Spettacolo, Vita sociale

Visto che questo argomento alla fine ci appasiona sempre tanto…vi segnalo per quanti tra di noi avessero gusti un pò particolari che il nostro onorevole deputato Luxuria si è rifatta naso e tette.

E devo dire che il risultato finale non è male…così almeno si spera – con buona pace di quella grande “stronza” della Gardini – potrà usare alla Camera tranquillamente la toilette delle signore  

 Avrei voluto accompagnare questa notizia di gossip anche con un supporto fotografico ma non ho, ahime, ancora preso dimestichezza con lo strumento….se qualcuno di voi mi vuole aiutare????  

Annunci
commenti
  1. Dadi ha detto:

    Ma Stronza si può dire??
    Però, pardon, che c’entrano naso e tette per entrare in bagno? Si può essere d’accordo o meno, ma il problema sollevato a suo tempo (non so se mai sopito) dall’On. Gardini non riguardava certo il profilo greco dell’onorevole oppure se questi potesse esporre un trionfale reggipetto a balconcino come condizione necessaria (e sufficiente) per poter accedere alle toilette
    per signore alla Camera. Ma il fatto che Luxuria (per quanto effemminato) fosse anagraficamente un uomo. E credo lo sia tutt’ora se la memoria non mi inganna. Ossia non ha cambiato sesso, e c’ha pure il pistolino.
    L’entrata libera ai bagni delle donne solo perchè non si usa l’uccello non può bastare altrimenti sai quanti di noi saremmo autorizzati!?

  2. chiamamiaquila ha detto:

    E le foto? sono curioso… chiedi a qualcuno… fatti aiutare: le voglio vedere!!
    Per Dadi: alcune parole, come “stronzo” appunto, sono entrate nel linguaggio comune (mi sembra che l’abbia anche dichiarato il Senatore a Vita Cossiga in un programma televisivo, forse le Iene); non so però se associato a un nome come aggettivo… 🙂

  3. bloghyblog ha detto:

    Il punto non è se la signora onorevole Luxuria sia ancora, di fatto, un uomo – perchè sarà pur libera di scegliere se sottoporsi o meno ad intervento chirurgico: metti che abbia una fottuta paura di operarsi??? – la questione, a mio avviso, è un’altra: rispettare la vera natura delle persone.

    Chi si scandalizza – in modo per giunta isterico, perché la Gardini così di fatto ha aggredito Luxuria – vuole soltanto richiamare, non avendo altri argomenti, su di sè l’attenzione della stampa.

    Luxuria, che nel suo privato è libera di fare quello che gli pare, ha sempre avuto il buon gusto di presentarsi alla Camera come anche in televisione in maniera impeccabile, senza eccessi e con toni molto misurati.

    Cosa che non si può dire della “liberale” Gardini che oltre ad essere “STRONZA” – che consentimi dopo le tue irruenze letterarie sono autorizzata a proferire – è anche una persona intollerante e di grande ignoranza…

  4. Dadi ha detto:

    Ribadisco il punto: non può esistere la libertà di decidere cosa uno vuole essere, ma cosa si è!
    Per altri versi, non siamo in un paese anarchico dove – proferisco un’altra irruenza letteraria per simpologia – la mattina mi alzo e decido che voglio uscire di casa, lasciare moglie e figli per una giornata e andarmi a fare una bella scopata con un’altra donna; poi torno a casa e tutto può procedere come se nulla fosse, perché così viene rispettata la mia vera natura. Non funziona così.
    Oltretutto siamo in un paese dove anche solo voler cambiare nome diventa un’impresa titanica.
    Quindi la questione è: l’on. Vladimir Luxuria è un uomo oppure una donna per l’ordinamento sociale? Il resto sono chiacchiere da bar. Anche il polverone che la Gardini ha fatto pure anche per richiamare a sé attenzione (se lo poteva tranquillamente risparmiare, ma letteralmente e legalmente secondo me ha ragione).

  5. bloghyblog ha detto:

    Scusami sono davvero imperdonabile e scioccamente malizioso ma…ero convinto che una volta uscito di casa al mattino ti dessi alla bella vita.

    Devo cominciare a ricredermi sul tuo conto….in fondo sei un bravo ragazzo!!!!

  6. Dadi ha detto:

    molto bravo… ce ne fossero come me, anche in Parlamento! 😉

  7. bloghyblog ha detto:

    Su questo concordo pienamente….anzi se decidi di candidarti (anche se non siamo politicamente affini) ti faccio volentieri da supporter.

  8. Dadi ha detto:

    Ci penserò, allora…

  9. Roberto ha detto:

    Ho paura che il tema sfoci troppo sul politico e che le posizioni siano più calorose a seconda dell’appartenenza – o meno – ad un determinato schieramento! A parti invertite…?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...