Lavorare stanca? peggio uccide

Pubblicato: 2 maggio 2007 da bloghyblog in Audio, Auguri, Citazioni, Games, Lavoro, Vita sociale

E’ l’amara conclusione a cui giungono due scrittrici americane autrici del libro dal titolo “Lavorare con te mi sta uccidendo” . Pare proprio che alcune delle patologie più comuni: pressione alta e abbattimento delle difese immunitarie siano causate dalle tensioni che nascono nei luoghi di lavoro. In linea di massima lo stress da ufficio si manifesta con mal di testa, cervicale, eruzione cutanea e mal di stomaco.

Se qualcuno di voi avverte uno dei malesseri appena descritti sappia che, probabilmente, nel suo ufficio si aggira industurbato un pericoloso assassino alla ricerca della sua prossima vittima.

Come si fa a riconoscere l’assassino della scrivania accanto? Semplice, i mostri molesti sono stati catalogati nelle seguenti tipologie:

  • La Bomba: carismatica. Ma al primo ostacolo esplode e miete vittime
  • Il  Pozzo senza fondo :ha un sacco di problemi e, siccome, fa tenerezza ottiene aiuto. Errore gravissimo pochi ne escono sani di mente
  • Il Sabotatore: serpiforme. Ruba, carriera, amici, meriti e a volte le mogli
  • L’Iconoclasta: ti mette sul piedistallo e poi gioca al cecchino. Spesso si fa promotore di sparatorie di gruppo
  • L’Eterna vittima: se la vita gli rema contro è anche un pò colpa tua. Il bello è che riesce a convincerti e a farti sentire in colpa
  • Lo Sconfinatore: usa il tuo telefono la tua chiavetta, si siede alla tua scrivania e, già che c’é legge pure le tue e-mail
  • Il Capo Elusivo: perché dare oggi risposte che si possono dare tra un mese? Perché dire dei no. che poi faranno male? Meglio evitare tutto e tutti
  • Il Capo Vacca Sacra: la centralinista ne sa molto più di lui, ma il Fato l’ha messo su quella poltrona…Passa la vita a non far vedere che è incompetente
  • Il Capo Adorabile Bugiardo: bisogna vincere a tutti i costi. Etica, regole, fair play: chi li ha mai viste?

Per quanto mi riguarda, sulla mia strada finora ho incontrato il Capo Vacca Sacra e il Sabotatore e Voi di quali colleghi molesti siete stati vittima? sempre che lo siate stati…. 

          

    

Annunci
commenti
  1. Dadi ha detto:

    Quasi 20 anni di duro (mah) lavoro mi hanno dato il beneficio di incontrare tutte le figure iconoclastiche rappresentate. Forse anche pericolose varianti (SabotatoreIconoclastaEternavittima) che sono decisamente meno identificabili e, quindi, controllabili.
    Il punto potrebbe essere anche un altro: quante e quali posizioni siamo in grado di ricondurre a noi stessi? magari io stesso sono stato Capo Adorabile (oppure no) Bugiardo, Sabotatore, Bomba…
    E Mano Morta? che fine ha fatto il sano molestatore d’ufficio? (ah, già siamo in Italia: qui possiamo ancora pensare di stare in una stanza d’ufficio o nella cabina dell’ascensore insieme a un appartenente dell’altro sesso) 😉

  2. bloghyblog ha detto:

    Esiste, ed è a piede libero…alla faccia del politically correct!!!!

  3. sraddino ha detto:

    Beh … nella mia esperienza queste figure le ho incontrate
    un po’ tutte, ma se posso permettermi aggiungerei quella
    che più mi ha segnato: “Il fomentatore di folle” ovvero:
    armiamoci e partite!!! E poi quelli che “Te l’avevo detto no?”
    grrrr 🙂

  4. Roberto ha detto:

    C’è anche il So Fare Tutto Io; figura irritante se non la si sfrutta a proprio vantaggio: normalmente non solo ti dice come si fa’ ma poi la fa’ anche al tuo posto hehehe

  5. Dadi ha detto:

    mamma che brutta cosa: questo so io!!! se poi a chiedermelo è un collega in gonnella (che magari fa’ vedere anche un pezzo di reggipetto o la striscia dell’autoreggente) non ci capisco più niente e gli monto pure casa 😛

  6. sraddino ha detto:

    Acc… dovrò comprarmi la giarrettiera 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...