Il Sig. Rossi ha preso un’altra nota Stoner

Pubblicato: 7 maggio 2007 da Dadi in Citazioni, Friend, Internazionale, Motori, Spettacolo, Sport, Technology

Nonostante delle coperture molto dure per evitare un degrado a metà gara, il buon Valentino non è riuscito a rintuzzare la foga di Casey Stoner e il motore della sua Ducati.
Certo la classe non è acqua se comunque Erdwards (l’altra Yamaha) è giunto 11° e, soprattutto, Capirossi, con – al momento solo sulla carta – la prima delle 2 Ducati classificatosi soltanto 6°.

La pista cinese, in verità mal si presta alle altre due ruote non Ducati: sul lungo rettilineo prima dell’arrivo (circa 1.100 metri dove si superano i 330 km/h) era uno spettacolo vedere la rossa balzare in avanti e prendere 25/30 metri sullo sconsolato scudiero Yamaha. Ho cercato di immaginare il pensiero di Rossi quando dopo tanti tentativi di sorpasso si trovava su quel pezzo di asfalto e vedeva il missile terra-terra rosso schizzare come un fulmine d’avanti 🙂
C’ha poco da lamentarsi però Vale: cosa si può attendere da una moto della… FIAT 😛
big_valentino_rossi_prove_cina_01.jpg

 

 

Highlights in lingua cinese (o giapponese?)

Classifica: primo Stoner (3 vittorie su 4 gare) con 86 punti, a 15 lunghezze Rossi, 3° Pedrosa con 49 punti.

Molto buono John Hopkins sulla Suzuki Rizla: non avrei mai scommesso sul suo 3° posto finale davanti a Melandri e Pedrosa con le Honda.

Il povero Sraddino ha perso un altro po’ di distanza nella speciale gara con me: adesso Ducati 214 mentre Suzuki 203! I cavalli si vedono all’arrivo ma intanto mi frego le mani e faccio un po’ di digiuno 😉

Annunci
commenti
  1. sraddino ha detto:

    Onore a tutti!
    Ai vincitori innanzitutto, ai vinti in secondo luogo e, infine, a tutti quelli che ci hanno messo il cuore e l’anima!
    Ripeto che non ho visto la gara ma dagli highlights devo dire che vedere Rossi che ci prova in tutti i modi fa quasi tenerezza (giuro che non sono ironico!).
    La superiorità del motore della Ducati è disarmante ma anche Stoner quest’anno sta annusando spesso l’odore della vittoria e, seppure giovanissimo, sente anche l’odore del campionato mondiale….

    Infine voglio esprimere soddisfazione personale per il caro Hopkins che mi ha permesso di non allontanarmi troppo nella
    classifica per la gara col caro Dadi 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...