Pausa per allattamento (dei colleghi!!!)

Pubblicato: 22 maggio 2007 da Sraddino in Auguri, Blog amico, Cultura, Fantascienza, Forza Italia, Games, Lavoro, Linux, Notizie, Società, Utilità, Vita sociale

Il Parlamento egiziano appena dibattuto un caso spinoso: a scatenare roventi polemiche non sono stati l’economia o il terrorismo ma una Fatwa della moschea al Azhar del Cairo il cui tono è questo: le donne che lavorano in un ambiente promiscuo devono allattare i colleghi al seno per almeno 5 volte in orario lavorativo. Solo in questo modo i colleghi sono considerati membri della famiglia e quindi ogni approccio o comportamento “impuro” verrebbe considerato alla stregua di un incesto. L’escamotage per arginare una pericolosa tendenza occidentale (evidentemente adottata anche in Egitto) che considera il luogo di lavoro come fonte di tentazione, è stata ideata e difesa strenuamente dal giurista Izzat Attia e guardandola nel contesto di quello che accade in altri paesi islamici fa parte della campagna per la difesa dei “valori” religiosi che obbliga le donne a coprirsi, le proibisce di andare in bicicletta e promuove la rottamazione delle parabole che diffondono immagini dal mondo. E’ proprio questo il problema: la “pressione sessuale” occidentale che si declina nelle immagini pubblicitarie per finire ai video porno sta diventando per alcuni paesi insostenibile, una vera e propria minaccia. Non è escluso che la guerra del sesso sia una di quelle guerre pienamente in atto e mai dichiarate. Le armi non sono letali, ma le conseguenze, per certi regimi, sì. E chi può corre ai ripari con la più classica della armi: la repressione e l’integralismo. Ma c’è anche chi, per fortuna, ricorre a una libera interpretazione del Corano per inventarsi la pausa allattamento. E noi che non ci avevamo pensato prima…
(fonte http://www.libero.it – Articolo di Andrea Muti)

Annunci
commenti
  1. Dadi ha detto:

    Cos’è abbassamento di libido? no, si parla di relazione di derivazione incestuosa: è come fare sesso con la cugina, allora! Ahh, e adesso chi glielo dice a Izzat Attia che non c’è cosa più divina… 😛

  2. Sraddino ha detto:

    Magari ci legge … 😀

  3. Dadi ha detto:

    Question: why “fantascienza”?

  4. Sraddino ha detto:

    Perché secondo me è una notizia che non sta né in cielo né in
    terra…!!! 😀

    Se è il caso, rimuovo il tag.

  5. Dadi ha detto:

    l’avevo immaginato: sei proprio talebano 😛

  6. bloghyblog ha detto:

    Ma guarda caso sono sempre gli uomini da quelle parti a dettare legge. Ma perchè una dovrebbe allattare al seno un deficiente e vivere comunque in un ambiente di ricatto e di sudditanza? Siamo nel 2007 ed è mai possibile che le donne facciano ancora tanto paura ai “puponi” maschietti???

  7. Dadi ha detto:

    Condivido quasi tutto; purtroppo “da quelle parti”, come dici tu, la donna non è che decida (inserisco un “ancora” di buon auspicio per il futuro) molto!

  8. Sraddino ha detto:

    Speriamo che quell'”ancora” diventi presto un “già”! 😀

    (Profonda questa eh???) 😀 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...