Calciomercato: ma Luca Toni…

Pubblicato: 23 maggio 2007 da emiliano66 in Blog amico, Calcio, Internazionale, Microsoft, Motori, Notizie, Sport, Technology

viene a Monaco di Baviera? Sarebbe la prima volta, credo, che un attaccante titolare della nazionale italiana, si trasferisca all’estero. Attendiamo aggiornamenti: siamo appena agli inizi ed ogni giorno una voce differente appare sui quotidiani… Inter, Fiorentina ancora, Bayern München….

Annunci
commenti
  1. Sraddino ha detto:

    Come sarebbe a dire “VIENE a Monaco di Baviera”???
    Sei a Monaco?

    Comunque il calciomercato è un po’ come le specifiche dei lavori che ci danno qui: finché non vedo … non credo 😉

  2. Dadi ha detto:

    SRADDI SVEGLIA.
    Ma non c’eri quando il buon Emiliano66 ha annunciato urbi et orbi l’avvio della corrispondenza dalla Germania? Post “ITALIA-GERMANIA 4-3” del 20 aprile.
    Fra l’altro mi hai chiesto pure chi fossero le persone dal Cile… ma che pensi che la mia cerchia di amicizia ruoti intorno a qualche frazione intorno a Ardea o Pomezia? 😛

    Sull’articolo: caro Emi, cosa va a fare un campione del mondo in Germania? leggi: perché darsi via un giocatore come Luca Toni e poi andare a pescare altrove un attaccante straniero? è forse la legge dell’Inter (non avere italiani in squadra)?
    Forse non si stanno rendendo conto che è per questo il disamoramento dei tifosi verso la propria squadra 😦

  3. Sraddino ha detto:

    Non mi ricordo proprio di quel post 😦

    Cmq la risposta ai tuoi quesiti potrebbe essere “x soldi”?
    😉

  4. Dadi ha detto:

    Rimane sempre poco chiaro. Doni è un calciatore forte? al punto che altre squadre (Bayern, per esempio, lo cercano)?
    Che senso ha allora andare a tutti i costi a cercare una punta inglese, o francese, oppure spagnola quando abbiamo fior fiori di giocatori in Italia.
    Dici “per soldi”. In che senso? soldi di chi?
    Certo al giocatore può pure fare comodo (sicuramente potrebbe guadagnare di più oltre a farsi un’esperienza differente); ma alle squadre non c’è molta differenza dare 10 mln per un italiano piuttosto che per uno straniero.
    Come dice Lo Tito: siamo per un calcio moralizzato. Per dirla alla Orazio, i meno pagati so quelli de la Lazio 🙂

  5. Sraddino ha detto:

    😀 citazione stupenda!!!

    Cmq Toni è sicuramente un calciatore forte che non può che peggiorare visto che quando si diventa famosi ci si risparmia sempre un po’ e visto anche che l’età non torna mai indietro ma avanza sempre, quindi meglio venderlo quando è al top per acquistare in cambio e a minor prezzo una giovane promessa.

    Di certo l’Inter non ha problemi di soldi ma forse la Fiorentina si…

    Cmq come diceva Oreste da Milazzo… 😉

  6. Dadi ha detto:

    con i soldi miei non mi rompete il c…odazzo 😛

    Che la Fiorentina abbia tutto il diritto (e chiaramente l’utile) di vendere un giocatore come Toni, che oltretutto è anche costoso, è fuori dubbio.

    Invocavo un tema un po’ più generale di sconforto, vedendo che i team (tié ho usato un termine estero) italiani si accaniscono per comprare fuori confini e non sempre a prezzi vantaggiosi. L’Inter ha i soldi, è vero, ma lo sciupio è illogico… con il rischio, infine, di avere in squadra, appunto, tutti giocatori che non parlano neppure la ns. lingua 😦

    Poi come diceva Tito Livio
    il giocatore è forte e io me lo pio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...