La F1 torna in Europa con il GP di Francia

Pubblicato: 28 giugno 2007 da Dadi in Appuntamenti, Automobilismo, Citazioni, Ferrari, Fini, Formula 1, Friend, Internazionale, Manifestazioni, Motomondiale, Motori, Spettacolo, Sport, Technology, Telecomunicazioni, Velocità

magnycours.jpg   In un week-end denso di eventi sportivi, cui il motomondiale anticipato, come detto in altro post, a sabato, il race nelle acque di Valenzia per gli amanti della vela tout-court (anche senza rappresentanza italiana) in una finale della Coppa America che appare alquanto combattuta (ieri Alinghi ha pareggiato il conto con New Zealand portanto lo score sul 2-2) che vedrà i Kiwi scontrarsi contro i defender svizzeri almeno domani, il 30 giugno e il 1° luglio (se nessuna arrivasse a quota 5 sono già previste le ultime 2 giornate per il 3 e 4 luglio), ecco che ci si mette anche la Formula 1 che si presenta in pista sul circuito di Nevers a Magny-Cours per il GP di Francia.

Le qualifiche si avranno sabato 30 dalle 14.00 e la partenza del gran premio è prevista per domenica 1° luglio sempre alle ore 14.00.

Il circuito, che sorge nell’alta Loira, ha una lunghezza di 4.411 metri che i piloti percorreranno per 70 volte coprendo una distanza di 308,586 km. Il giro record appartiene, tutt’ora, a Michael Schumacher fatto con la Ferrari nel 2004 in 1.15.377.

Alonso sembra aver stemperato le tensioni in casa McLaren, mentre la Ferrari proverà a esorcizzare il rio fato facendo percorrere per beneficenza 2 giri del tracciato a Michael Schumacher su una Ferrari Enzo FXX da 800 cavalli; coopilota d’eccezione il calciatore francese Zinedine Zidane (speriamo la cosa non gli dia… alla testa 😛 )

In Ferrari, nonostante la cocente delusione americano, ancora ci credono.
Se lo ricorda Kimi Raikkonen che tutti davano per il pretendente al titolo iridato a inizio anno.
Ci crede il presidente Montezemolo quando dichiara: <<Ci siamo distratti un attimo, anzi si “sono” distratti un attimo e non mi fa piacere questa situazione. Dobbiamo recuperare la competitività, abbiamo tutti i mezzi per reagire.>> Speriamo faccia l’effetto del tea lipton e gli “da la caricaaa!

Annunci
commenti
  1. Dadi ha detto:

    Come le 3 gare del motomondiale, ste qualifiche si sono svolte senza commenti a seguito di un’agitazione sindacale dei giornalisti per “il mancato rinnovo del contratto e contro il disegno di legge Mastella sulle intercettazioni telefoniche”. Sarà xchè con loro si nota subito quando protestano, però cavolo sembrano la categoria dei più arrabbiati (almeno un paio di volte l’anno). Guadagnassero poco…
    Cmq, che bello: si gode di più gli aspetti tecnici! 🙂
    Difficile seguire le prove, inoltre, dal momento che in contemporanea c’è la MotoGP su Italia1.

    La gara (e i punti relativi) non si decide in qualifica, ma quelle x il GP di Francia sono state favorevoli alla rossa:
    Massa in pole, 2° Hamilton, 3° Raikkonen, 4° Kubica (che grande questo ragazzo), poi Fisico, Kovalainen, Heidfeld, Trulli, Rosberg e 10° Alonso xchè non ha potuto prendere parte al 3° turno per problemi.
    Sarà dura x lo spagnolo con i primi 3 indemoniati; e d’avanti ha pure tanti piloti in cerca di gloria (leggi quelli della BMW e soprattutto il duo Renault). Dalla sua la possibilità di giocare sulla tattica di gara.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...