VALLETTOPOLI: I GUAI ARRICCHISCONO FABRIZIO CORONA

Pubblicato: 28 giugno 2007 da Dadi in Giustizia, Gossip, Inchieste, Italia, Società, Vita sociale

Sono esterrefatto per il fenomeno “Corona“. corona5.jpg

Mi rendo conto di iniziare il post in modo poco ortodosso. Ma questo è quello che penso.

Il rampante (ex) play boy e (attualmente) ex marito della show girl Nina Moric è riuscito a trasformare quello che sarebbe per qualunque cristiano un dramma giudiziario in un business. E persino milionario.

Di chi è la colpa? Del giudice Henry John Woodcock? tendenzialmente non posso crederlo.

Certo è che lo stesso magistrato, dal nome molto british (e quindi anche questo sembra uscito da qualche romanzo giallo-rosa da estate sulla spiaggia), ha condotto gran parte delle sue ultime inchieste sul filo del giudizial-gossip. Non dimentichiamo che da Potenza sono partite le precedenti inchieste verso i c.d. vip dello sport e dello spettacolo, a cui non è stato sottratto neanche Vittorio Emanuele di Savoia esattamente un anno fa’ (inchieste, per la cronaca, che sono state archiviate a marzo di quest’anno dal Tribunale di Como). Anche in quell’occasione, pepata fu la dichiarazione del principe che – in una telefonata a un conoscente (che fu intercettata e data alle stampe) – disse: « Questi giudici sono dei poveretti, degli invidiosi, degli stronzi. Pensa a quei coglioni che ci stanno ascoltando: sono dei morti di fame, non hanno un soldo. Devono stare tutto il giorno ad ascoltare, mentre probabilmente la moglie gli fa le corna.»

Il fotografo di Catania rincara oggi la dose, accendendo “un clamoroso retroscena” che infiamma persino i telegiornali c.d. seri, affermando che la sua separazione con la bella croata sia da imputare tutta al p.m. potentino che durante un interrogatorio alla Moric – a microfoni spenti – le avrebbe spifferato di presunti tradimenti del marito con donne del mondo dello spettacolo; e questo sarebbe ai verbali dell’interrogatorio a Corona da parte del GIP di Milano Dr.ssa Giulia Turri.
nina_moric.jpg

Certamente c’è del perverso; acuito senza dubbio dalla necessità di un mondo che ha perso tutti i sensi dei valori civici e principi morali, dove la vita è cadenzata dai messaggi che la scatola nera, prima, e i media (in generale) poi ci debbono trasmettere.

Dichiara il tabloid telematico GossipNews.it.
“Fabrizio Corona è il personaggio del momento: seguitissimo da un gruppo sempre più vasto di fan e ricercatissimo da tutti i media, sta mettendo a frutto la notorietà raggiunta grazie al caso Vallettopoli. E dopo le magliette brandizzate, ecco la carriera da modello.

Dismessi i panni del playboy, Fabrizio si diverte poi a navigare sul web, probabilmente alla ricerca di notizie che lo riguardano. Nel frattempo, c’è chi è pronto a scommettere che quest’estate il marito (ex?) di Nina Moric girerà i più rinomati locali della Penisola per un cachet di 12mila euro a sera…”

Ossia c’è gente che lo cerca e lo ingaggia pur di accaparrarsi il personaggio alla propria festa o alla sfilata estiva. Lo stesso Mora Corona ha dato dei numeri per cui da questa storia ne ricaverà almeno un milione e mezzo di euro.

Non so dire se sia un fenomeno tutto italiano. Certo ha del paradossale che da un fatto che dovrebbe indignare l’opinione pubblica, questa invece se la gode e se lo gode. Vabbé garantisti, ma così si esagera…

Forse Corona in questo è un antesignano, offrendo a tutti i futuri pregiudicati e indiziati la strada per la felicità.

Annunci
commenti
  1. Sraddino ha detto:

    Di chi è la colpa chiedi??? Nostra, solo nostra!

  2. Sraddino ha detto:

    Dadi, un favore: mi leveresti quella faccia di ca@@o dalla homepage???
    😉

  3. Dadi ha detto:

    Così facciamo audience 😉
    Dai, che al prossimo post sparisce in basso 😛 😛

  4. Sraddino ha detto:

    Acc… devo affrettarmi a trovare qualcosa da postare allora 😉

  5. Roberto ha detto:

    Non mi pare che le cose per (com’è che hai detto, Dadi?) l’ex playboy vadano così bene.
    Adesso anche l’ex moglie si sta inca@@@ndo: secondo la modella croata, Corona “in violazione delle norme sulla privacy ha usato una videocamera nascosta per filmare e poi commercializzare le sequenze della sua separazione coniugale all’insaputa della moglie e dei suoi legali”. Il video è stato trasmesso ieri sera su Lucignolo. E vorrebbe intentare ogni possibile azione civile e penale nei confronti dell’amabile consorte 🙂

  6. Sraddino ha detto:

    Che schifo d’uomo… 😦

  7. ChiamamiAquila ha detto:

    Adesso filosofeggio. Ma xché che schifo d’uomo? Siamo noi stessi a volere questi prototipi (non dice Roberto che il video è stato passato su Lucignolo?).
    Allora dovrebbero fare schifo tutti, anche i calciatori che prendono milioni di euro all’anno. Ma il punto è che se ci sono società che (coglionamente) glieli danno…

  8. Biondo "AxL" Clissa ha detto:

    Non posso fare altro che trovarmi d’accordo con Dadi e Straddino… faccio il fotografo da 10 anni (sottolineo, FOTOGRAFO, una parola di cui questo Corona non conosce lontanamente il significato) e mi rivolta l’atteggiamento di questo avvoltoio che plana come un miserabile su tutto cio che provoca un’agitazione mediatica, infilando suo nome dappertutto affiché rimanga bene impresso nelle orecchie di tutti. Dichiarazioni di cifre astronomiche incassate in giro, si ma per quali prestazioni? Qual’è il lavoro di questo tipo oltre a quello di parlare di se stesso e approfittare della vita degli altri? Parassita freelance… Tanto diciamocelo… oggi per questo paese di corrotti basta e avanza. Metti un bugiardo in tv e diventa una leggenda… Chiedo ai suoi “fans”: cosa avranno da ammirare tanto in quest’uomo

  9. Dadi ha detto:

    Già Biondo AxL. Chissà perché poi…
    O meglio, in una società che vive di Grande Fratello e Isola dei Famosi la questione non è neppure tanto incomprensibile.
    Corona è figlio di questo tempo. Forse parto neppure voluto: ha avuto la fortuna o la capacità di inserirsi in un meccanismo perverso e gli è andata bene.

  10. Stella ha detto:

    Non capisco perche si parla di meccanismo perverso,Fabrizio Corona è riuscito da bravo imprenditore dove altri non sono stati capaci, ovvero sfruttare economicamente un sistema vecchio come il cucco.Da sempre si potevano aquistare foto “scomode”e non mi sembra che scegliere il cliente piu conveniente sia un ricatto.Sul Dagospia esistono pagine di un libro introvabile”IL TRIANGOLO DEL POTERE”dove l’autore Rody Mirri manager e produttore televisivo spiega benissimo i meccanismi del dietro le quinte dello spettacolo e pensare che questo libro è datato 2002.

  11. Sraddino ha detto:

    Bravo imprenditore? Non capisci perché si parli di “meccanismo perverso”? Beh … la cosa mi preoccupa un po’ Stella.

    Per carità, ognuno ha le sue opinioni ed è bello che ognuno possa esprimerle, però mi sembra di leggere nelle tue parole una certa ammirazione nei confronti dello pseudo fotografo di cui si sta parlando.

    Ti prego smentiscimi!!

  12. Dadi ha detto:

    Anche il pizzo è sfruttare (nel senso fisico del termine) un sistema vecchio come il cucco: ciò non di meno mi serva decisamente deprecabile, e gli autori tutt’altro che bravi imprenditori, non ti pare????

  13. Sraddino ha detto:

    Bravo Dadi! Come al solito riesci con eleganza dove io fallisco facendomi prendere dal “fumo al cervello” 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...