Democrazia e guardaspalle

Pubblicato: 10 luglio 2007 da emiliano66 in Note legali, Politica

Certo che fa anche della demagogia Gordon Brown, quando, ministro dello Scacchiere, ha preso la metropolitana per andare al lavoro (con relativo fotografo al seguito! la fotografia è stata, per l’appunto, pubblicata l’altro giorno dall’Unità con un acuto commento di Siegmund Ginzberg). Ma spesso la demagogia è come l’ipocrisia: un omaggio pagato alla virtù. In questo caso la virtù, obbligatoria per l’uomo politico democratico, di saper andare tra la gente, eguale tra gli eguali, in mezzo ai cittadini. Il contrario di quanto si vede di solito in Italia e si è visto, per esempio, l’altra sera alla manifestazione a favore dei cristiani a Roma. Dove tutti i politici di maggior nome arrivavano scortati regolarmente da tre o quattro giovinastri (notevoli i lugubri marcantoni nerovestiti intorno a Formigoni), incaricati di aiutarli a non essere neppure sfiorati, infastiditi, distratti nei loro alti pensieri, dal volgo dei loro elettori. Che pena. E che vergogna. (Corriere della Sera. E.Galli della Loggia)

Annunci
commenti
  1. andreiperiboschi ha detto:

    Speriamo che il vento soffi in un’altra direzione al più presto…

  2. realmnok ha detto:

    quanto ha ed hai ragione caro emiliano66.
    io sogno un mondo dove gli amministratori siamo i primi utilizzatori dei servizi che ci propinano … un esempio su tutti … i dirigenti atac … perchè dovrebbero avere l’autista … ogni autobus è per loro una vettura di servizio … il loro collega autista per reggiungere il posto di lavoro. si badi non è e non vuole essere populismo all’acqua di rose … anzi … sogno un merito dove la meritocrazia sia al primo posto, dove maggiori sono gli onori maggiorni sono gli oneri e le conseguenze degli errori … sarà una battuta forte miei cari ma penso che gli uomini nascano uguali ed in quanto tali abbiano diritto alle stesse possibilità, poi le capacita, la volontà, l’impegno, la passione, la sensibilità li rendono diversi e diversi dovranno essere le missioni e le responsabilità.

  3. Sraddino ha detto:

    In realtà da noi i guardaspalle servono a evitare ai nostri cari politici soltanto le aggressioni da parte nostra!
    Per fortuna ogni tanto si distraggono e qualche cavalletto di macchinetta fotografica arriva a destinazione 😉

  4. realmonk ha detto:

    lo avevo già pubblicato un paio di giorni orsono ma pare sia sparito … ci riporvo …
    quanto ha ed hai ragione caro Emiliano.
    io sogno un mondo dove gli amministratori siamo i primi utilizzatori dei servizi che ci propinano … un esempio su tutti … i dirigenti atac … perchè dovrebbero avere l’autista … ogni autobus è per loro una vettura di servizio … il loro collega autista per reggiungere il posto di lavoro. si badi non è e non vuole essere populismo all’acqua di rose … anzi … sogno un merito dove la meritocrazia sia al primo posto, dove maggiori sono gli onori maggiorni sono gli oneri e le conseguenze degli errori … sarà una battuta forte miei cari ma penso che gli uomini nascano uguali ed in quanto tali abbiano diritto alle stesse possibilità, poi le capacita, la volontà, l’impegno, la passione, la sensibilità li rendono diversi e diversi dovranno essere le missioni e le responsabilità.

  5. Dadi ha detto:

    Sapete, da un lato penso a quanto sia costosa la macchina pubblica. La questione delle c.d. auto blu ne è l’emblema.
    Poi mi sono fatto una domanda scema: ma se di colpo sparissero, che fine farebbero le migliaia di autisti, portaborse, gorilla, segretari, meccanici, e chi più ne ha più ne metta.
    Leggi: lo Stato è anche un distributore di piattaforma sociale (come è stata – e forse lo è ancora oggi – Telecom Italia, Poste Italiane, ENI, etc.).
    Il problema allora, dal mio punto di vista, non è eliminare i costi della cosa pubblica ma i disservizi (o addirittura i non servizi) legati a un costo esagerato o minimo che sia; ossia è inutile pagare 10 mila poliziotti, ad esempio, se questi invece di stare per le strade a prevenire i crimini stanno imboscati in qualche Ministero oppure l’unico loro interesse è andare a fare multe per ingrassare le casse di questa o quell’altra amministrazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...