Misano 2007: GP Cinzano di San Marino e della riviera di Rimini

Pubblicato: 31 agosto 2007 da Dadi in Internazionale, Motociclismo, MotoGP, Motomondiale, Motori, Spettacolo, Sport, Velocità, Video

misano_circuit.jpgDopo sole due settimane, ritorna il motociclismo, quello che scalda gli animi con pieghe al cardiopalma e staccate al limite della fisica.
Il rombo dei motori che girano a 15 mila giri; delle livree sgargianti e dei caschi in testa a moderni guerrieri ancora più appariscenti.

Un campionato lungo, lunghissimo composto da 18 gare che si svolgono in giro per il mondo.

Con 12 gran premi svolti, siamo entrati nell’ultimo terzo del motomondiale.
6 gara allora mancano alla conclusione per decretare il nuovo campione del mondo.

La classifica piloti della classe Moto GP è la seguente:
1. C.STONER [DUCATI] – 246
2. V.ROSSI [YAMAHA] – 186
3. D.PEDROSA [HONDA] – 168
4. J.HOPKINS [SUZUKI] – 124
5. C.VERMEULEN [SUZUKI] – 124
6. M.MELANDRI [HONDA] – 113
7. C.EDWARDS [YAMAHA] – 93
8. N.HAYDEN [HONDA] – 89
9. L.CAPIROSSI [DUCATI] – 87
10. A.BARROS [DUCATI] – 83

In 250 la classifica appare a buon favore di Jorge Lorenzo (+30 su Dovizioso e +40 su De Angelis), ma lo spagnolo non può commettere passi falsi, come già gli è capitato a Donnington, pena bruciarsi in un lampo tutto il vantaggio accumulato; in più domenica Alex De Angelis avrà uno stimolo in più con tutto il pubblico – caldissimo – dalla sua parte nel GP casalingo:
1. J.LORENZO [APRILIA] – 216
2. A.DOVIZIOSO [HONDA] – 186
3. A.DE ANGELIS [APRILIA] – 176
4. A.BAUTISTA [APRILIA] – 127
5. H.BARBERA [APRILIA] – 103
6. M.KALLIO [KTM] – 94

Più tirata la situazione nelle ottavo di litro con Faubel e Talmacsi separati solo da 10 miseri punticini; e Pesek e Koyama che saranno lontanissimi, ma che continueranno a sperare (se lo fa’ Rossi con 60 punti da Stoner perché non loro?):
1. H.FAUBEL [APRILIA] – 179
2. G.TALMACSI [APRILIA] – 169
3. L.PESEK [DERBI] – 129
4. T.KOYAMA [KTM] – 129
5. S.CORSI [APRILIA] – 119
6. S.GADEA [APRILIA] – 105

Dopo 14 anni di assenza il Motomondiale ritorna a Misano Adriatico. Regno incontrastato fino a oggi lasciato alla SuperBike.
Le belve da 1.000 cc non hanno mai girato su questa pista in modo “ufficiale” e non abbiamo dati di comparazione; altrettanto per le 800.

Non conosco la pista romagnola. Chi c’è stato, sia in occasione degli eventi motoristici sia per provare il circuito, mi dice che è spettacolare; forse non più del vicino Mugello, che probabilmente è uno dei più bei tracciati al mondo. Ma provate ad arrivare in auto o anche in moto nella zona del Barberino e mi saprete dire…

La pista è lunga 4.180 m. e presenta 14 curve, 5 a sinistra e 9 a destra; il rettilineo non offrirà grandi opportunità velocistiche, essendo solo di 565 m.
Ecco la mappa in pdf della pista piantina-circuito_misano.pdf.

E’ una novità per i piloti che scenderanno in pista. Solo il compagno di Rossi, Colin Edwards, ha calcato il rinnovato asfalto romagnolo, per i trascorsi in SuperBike (con 4 podi realizzati). Ma non gli servirà molto, dal momento che nel motomondiale si gira al contrario (ossia in senso orario) rispetto alla SBK. Infatti la federazione corse ha concesso un’ora in più di prove libere a piloti e team proprio stamane per permettere di familiarizzare con il tracciato. Per colpa della pioggia è servito a ben poco…

Una variabile potranno essere proprio le condizioni climatiche: oggi sta piovendo a dirotto, anche se per domani e domenica è atteso bel tempo.

Se da parecchio il motomondiale ha disertato Misano, viceversa per i cugini (qualcuno dice poveri) del campionato moto ufficiali la pista romagnola è stata da diversi anni teatro di memorabili sfide. Feudo certamente delle Ducati: dal ’91 a oggi ha vinto 25 volte (su 32).
Il 17 giugno scorso si è avuta l’ultima corsa (vedi post su questo blog “(SBK Misano) “And the winner is…”” del 18 giugno). In quell’occasione fu un dominio della rossa Ducati e del campione del mondo (australiano) Troy Bayliss, con la doppietta in gara 1 e in gara 2.
Da tenere a mente i tempi, per dati statistici di comparazione con il motomondiale: il miglior giro è quello di Troy Corser su Yamaha in 1.34.948 realizzato quest’anno, mentre in gara è di Troy Bayliss, ovviamente su Ducati 999 e sempre quest’anno, in 1.36.022.
Non so se i rispettivi tempi siano completamente comparabili in quanto, pur se la distanza del giro è inevitabilmente uguale, il fatto di girare in senso inverso qualche variante credo la comporti.

Misano è il primo di tre appuntamenti settembrini, dai quali potrà uscire o il nuovo campione del mondo (per lo meno nella classe regina) con la matematica in tasca (guadagnando 5 punti a gara Stoner si presenterebbe al gran premio di casa, a Phillips Island, con 75 punti di vantaggio) oppure verificare che gli avversari, ma di fatto il solo Rossi, sono riusciti a rimettere in careggiata la baracca.
stoner.jpg  Stoner può godersi TUTTO: ha una moto fantastica, che più di ogni altra ha saputo concretizzare il cambio di regolamento dall’anno scorso (molto meglio della Honda che aveva già la 800 pronta e aveva maturato molta più esperienza sugli altri: anzi, qualcuno è pronto a giurare che sia stato il top management dell’ala dorata a far imporre la nuova classe): va da bestia la rossa di Borgo Panigale, soprattutto nelle mani dell’australiano che dimostra di aver raggiunto un feeling totale con il mezzo, permettendosi evoluzioni da brivido e al limite della gravità; le Bridgestone sembrano essere a proprio agio praticamente ovunque.
rossi.jpgMa soprattutto ha quei 60 punti che se non una montagna, rappresentano un notevole ostacolo da affrontare per Valentino Rossi: 10 punti a gara da recuperare sono tantissimi. Fare 150 punti in 6 gare non è operazione fuori dalla portata del nostro dr. Rossi, di quello che conosciamo molto bene: ma significherebbe fare quasi gli stessi punti che ha totalizzato in 12 gare; dovrebbe raddoppiare il Vale 2007 (il 180% per la precisione).
Viceversa con 91 punti in 6 gare il piccolo Casey renderebbe inutile qualsiasi rimonta; e significa il 74% del rendimento ottenuto fino a ora.

I tifosi non mancheranno comunque di sostenere il proprio beniamino, che ha casa a pochi chilometri da Misano: sabato mattina infatti, migliaia di fan di Rossi hanno in programma un ‘pellegrinaggio a piedi‘ di 15 chilometri da Tavullia fino al circuito di Misano, dove coloreranno del suo famoso colore giallo gli spalti intorno alla pista. Sacro e profano si mischia ancora una volta 🙂
Credo in ogni caso che il cuore dei tifosi sarà molto combattuto, se tenere per i colori ‘rosso ducati’ nostrani oppure per il campione locale: un vero “DERBY DEI SENTIMENTI”.

Programma

Venerdì 31 agosto:
qualifiche 1 classe 125 cc: dalle 13.05 alle 13.35 (sono in corso, anche se sospese per la pioggia)
qualifiche 1 classe 250 cc: dalle 15.05 alle 15.50

Sabato 1 settembre:
qualifiche 2 classe 125 cc: dalle 13.05 alle 13.35
qualifiche classe MotoGP: dalle 13.50 alle 14.50
qualifiche 2 classe 250 cc: dalle 15.05 alle 15.50

Domenica 2 settembre:
gara 125 cc: dalle 11.00
gara 250 cc: dalle 12.15
gara MotoGP: dalle 14.00.

Il GP in TV

VENERDÌ 31.08.2007
01:10 Sintesi delle prove libere su Italia 1

SABATO 01.09.2007
13:50 Diretta delle qualifiche ufficiali MotoGP su Italia 1

DOMENICA 02.09.2007
09:45 Diretta del warm up su Eurosport
10.45 Diretta della gara 125 su Italia 1
12.10 Diretta della gara 250 su Italia 1
13:15 Diretta della gara su Eurosport
13:35 Diretta della gara MotoGP su Italia 1
22:00 Replica della gara su Eurosport

LUNEDÌ 03.09.2007
14:00 Replica della gara su Eurosport 2

Da ultimo ecco gli studi che i tecnici stanno eseguendo per la monogomma in MotoGP; forse in cantiere già dal prossimo anno 😀

Annunci
commenti
  1. ChiamamiAquila ha detto:

    Che ridere la “monogomma”… ma ‘ndove le trovi? 😛

  2. Sraddino ha detto:

    E daiiiiiiiiiiiii! Stoner vince ma subito dietro …. STANNO ARRIVANDO!!! (Peccato che ormai sia tardi per portare punti dalla mia parte per la scommessa 😦 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...