Semo tutti froci

Pubblicato: 7 settembre 2007 da ChiamamiAquila in Cinema, Citazioni, Comicità, Commedia, Cult, Humor, Spettacolo, Video

Visto che ho notato una piccola vena di ironia dopo il post con il video di Everert che canta ne ‘Il matrimonio del mio miglior amico’, eccovi cosa veramente penso di noi uomini 🙂

Annunci
commenti
  1. Sraddino ha detto:

    Cavolo! Neanche a me il sindacato ha detto niente!!! 😛 😛

    Ahahah spettacolare questo video. Di che film si tratta?

    Cmq ho prenotato la visita anch’io da quel dottore….. 😀

  2. Dadi ha detto:

    Ma come non hai mai visto ‘Il figlio del beduino’ con Manfredi? era un episodio di un film che non ricordo il titolo. Ma c’era il nonno arzillo e aitante che si faceva chiamare 3 senza levà… non so se è chiara la metafora 🙂

  3. ChiamamiAquila ha detto:

    Il film è del 1982 per la regia di Nanni Loy, ‘Testa o Croce’. Composto da 2 episodi, uno con Renato Pozzetto (un prete che riceve una botta in testa e dimentica di essere un religioso con le ovvie conseguenze incontrando una famelica e provocante Mara Venier) e l’altro con Nino Manfredi, un manovale chiamato il Beduino che crede di avere il figlio omosessuale e fa’ indagini per capire che deve fare (infatti il titolo dell’episodio è ‘Il figlio del Beduino’).
    La prima parte è da dimenticare, ma il secondo episodio è “eccezionale” (nonostante siano tutti smaccatamente romanisti e anti laziali 🙂 ) con attori del calibro, oltre al detto Manfredi, di Leo Gullotta, Paolo Stoppa, Maurizio Micheli e Ida di Benedetto.
    Grande la parte di Paolo Stoppa che fa’ il nonno, un malato di sesso nonostante i 70 e passa anni: da giovane lo chiamavano TRE SENZA LEVA’… e ho detto tutto 😀

  4. Sraddino ha detto:

    Grazie Aquila!

    Cmq ho cercato la spiegazione di “TRE SENZA LEVA'” e… questi non stanno affatto bene (verso fine pagina oppure cercate la frase…) http://forum.alfemminile.com/forum/psycho1/__f22525_psycho1–ma-quando-fate-l-amore.html

  5. Dadi ha detto:

    TRESENZALEVA’ era il tormentone della mia adolescenza: quando volevi fare lo sborone (paventando un’attività sessuale senza eguali) sparavi questa ‘magica’ parola 😛

  6. Sraddino ha detto:

    E quando poi dovevi suffragare le parole coi fatti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...