Il grillo del Marchese Prodi ha zompato all’indietro

Pubblicato: 18 settembre 2007 da Dadi in Beppe Grillo, Blog, Italia, Parlamento, Politica, Repubblica

Mia cara olimpia mettite ‘n pompa che sto grillaccio del marchese sempre zompa” cantava Alberto Sordi nella divertente commedia “Il Marchese del Grillo” di cui – ma tu guarda i casi della vita – avevo postato proprio stamani uno spezzone del film.

primarie_dei_cittadini.jpgE il premier Romano Prodi si deve sentire proprio come l’irriverente nobile romano (altra analogia… va a finire che troviamo la quadratura del cerchio) quando ieri nel salotto (buono) di Bruno Vespa ha orgogliosamente dichiarato di essere vispo proprio come un ‘grillo‘. Questo per rispondere alla stilettata dell’ex comico genovese (quello sì può a buon diritto dire di essere Grillo) che aveva definito ‘valium’ il Presidente del Consiglio.
Soprattutto Prodi prende le distanze da questo movimento, dichiarando che ‘fare politica è una cosa seria’, ‘molto difficile’, che ‘tra il dire e il fare…’ e altri luoghi comuni del genere.

Di fatto (e nella sostanza) il premier Romano Prodi, con quella sua bella facciona da buon curato di paese (che gli è valso, a pieno titolo il soprannome di Mortadella, i classici non vanno mai fuori moda 🙂 ), ha voluto salvare la deontologia e l’integrità della politica. Delle due l’una: o Grillo ha ragione oppure ha torto. E bisognava far capire alla gente che Grillo ha torto, che la politica non è lontana dall’elettorato… e poi, in fin dei conti, è molto facile distruggere meno costruire.

E Giuseppe Piero Grillo (più noto come Beppe) non ha aspettato molto per rispondere. Attraverso il suo blog, a pieno titolo diventato una delle fonti media più seguite (non tanto e non solo dagli internauti, ma da tutte le testate giornalistiche italiane e molte estere), con il post “Le proposte dei cittadini” si è detto stupito all’affermazione di Prodi riferito al nuovo messia genovese “Ora cambia perchè dalla critica deve arrivare alla proposta“; il documento contenente il programma della gente, chiamato le ‘Primarie dei cittadini 2006’ (qui per il download in formato pdf) Grillo le avrebbe già belle che consegnate l’8 giugno di un anno fa’ allo stesso Prodi (adesso ribattezzato ‘Alzheimer’ alludendo probabilmente a un attacco di smemorella) a Palazzo Chigi; da cui avrebbe avuto assicurazioni che le avrebbe trasmesse “ai ministri competenti”. C’è pure un filmatino dell’incontro che – messo 3 ore fa’ su youtube – è già iper-visto.

Si può essere a favore del grido di Beppe Grillo oppure no. E io ho manifestato che trovo diverse lacune nel grillopensiero.
Ma arrivare a dire che ‘I cittadini non sono migliori dei politici‘ da parte del Primo Ministro del NOSTRO Governo sa di perverso. A questo tiro al piccione, io proprio non ci sto!

E allora la controreplica non solo mi sembra ineccepibile, ma anche fortemente sostenibile.
Pensiamola come vogliamo, votiamo per chi ci pare, ma una sola cosa bisogna evitare di fare: non perdere l’attenzione sul fatto inequivocabile che siamo incazzati di questa situazione, non fare il gioco dei politici che cercano di anestetizzarci di far luccicare ciò che non è oro, di rincoglionirci di buoni propositi, di mandamenti, di programmi, forum, istanze, commissioni, question time, che alla fine non risolvono nulla (tranne aver aumentato un altro po’ la spesa pubblica); finché il torpore non ci fa’ più nemmeno ricordare di cosa eravamo incazzati.

Chiudo con un pensiero per Grillo:

Caro Beppe,
non è corretto offendere della povera gente che soffre accomunandola a Romano Prodi. L’alzheimer, quello sì, è una cosa seria.
Con stima

Annunci
commenti
  1. ChiamamiAquila ha detto:

    Ma Prodi mica dorme: lui con gli occhi chiusi… pensa 🙂
    e non russa, ripete quello che gli viene detto per fissarlo meglio 😀

  2. filippo_dave ha detto:

    Grillo è 1 buffone. vero!!!! e pure giuda ke sa solo attakkare il CS. Dice no a Berlusconi e poi spara a zero sul PD, Veltroni, Prodi. La verità è ke vuole proporsi lui. Altro che NUOVO!!!!!

  3. iBronzi ha detto:

    Non sarei così categorico con Grillo. O vogliamo sentire solo quello che ci pare?????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...