Tra i litigi di Loretta e Mike, eletta Miss Italia

Pubblicato: 25 settembre 2007 da ChiamamiAquila in Eventi, Fashion, Italia, Manifestazioni, Società, Spettacolo, Televisione

Anche quest’anno, per la 68^ volta nella storia della televisione italiana, abbiamo la nostra Miss Italia.

Incoronata a Salsomaggiore è Silvia Battisti, 18 anni di Verona, giunta alle finali con la fascia di Miss Veneto.
Una spilungona di un metro e ottanta con gli occhi azzurri e capelli castani. Magra (forse troppo); come poi quasi tutte le finaliste, segno che le campagne contro l’anoressia alla fine sembrano più propaganda di facciata; mentre stilisti, moda e media alla fine le vogliono secche e allampanate, con il seno appena percepito.
Parlando ancora un po’ della giovane Silvia, diciamo che studia il liceo Sportivo (ma che scuola è???) e dovrà frequentare l’ultimo anno. Ambiziosamente dichiara che vorrebbe iscriversi alla facoltà di Medicina; vorrebbe… 😛
Che divertente cliché: poi però le troviamo a zompettare tra un programma e l’altro, a fare la pubblicità per qualche jeans o acqua minerale, e sicuramente tra 3 o 4 anni ad imbrutirsi nell’Isola dei Famosi.
Fortuna che poi si riprende aggiungendo, più prosaicamente, che aspira a entrare nel mondo della moda… e chissà dello spettacolo. Le piace cantare e da ben 11 anni gioca a pallavolo.

Carina… come quasi sempre troviamo di primo acchito la nuova eletta. Poi, curiosamente, nel tempo fioriscono e diventano strepitosamente belle, affascinanti e desiderate… miracoli del tubo catodico (anche se ce ne sono pochi in tempi di plasma e lcd) e dei trattamenti estetici.

Le 5 finaliste

Non ho ovviamente seguito la chermesse di Salsomaggiore; Dio me ne scampi e liberi.
Sui media e internet, leggo però che è stata un’edizione tra le più brutte in assoluto (sai che novità).
Con tempi morti incredibili, lunghissime pause pubblicitarie, giustificate da Mike Bongiorno “… se non ci fossero loro, il programma non potremmo farlo, non si potrebbe realizzare uno spettacolo così importante“; e un duo di presentatori quasi assurdo.
Esilaranti – ma purtroppo dovrei dire drammatiche – proprio le scaramucce tra l’inossidabile conduttore e Loretta Goggi, dimostrando che la coppia non solo non era amalgamata, ma addirittura il tutto sembrava approssimativo e casuale. Probabilmente passerà alla storia la prima puntata, con la Goggi che fa’ in diretta una scenata a Mike Bongiorno per non aver rispettato la scaletta nell’avvio del programma.
Con tutti i soldi che avranno preso…

Proprio questo fatto, inoltre, sembra aver attratto le attenzioni del Codacons e l’Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi, che vorrebbero conoscere i reali cachet percepiti dai due presentatori: la Legge Finanziaria obbligherebbe la pubblicazione dei compensi, ma sembrerebbe che la RAI non abbia reso notizia di quelli per Miss Italia 2007.
Con tante critiche, in più, verso il programma; scrivono le due associazioni: “… i due presentatori sembrano essere del tutto inadatti alla trasmissione: tra loro nessun tipo di sintonia o interazione, con Bongiorno che a tratti appare ‘disorientato’ e spesso non bene inserito nel meccanismo del programma. Cio’ determina nei telespettatori la sensazione che sia tutto improvvisato e mal coagulato, nonostante l’esperienza pluriennale dei due conduttori“.
Voci di corridoio parlano di emolumenti che arriverebbero fino a 2 milioni di euro per Mike e di uno per la cantante di ‘Maledetta Primavera’.

Nonostante tutto, gli ascolti registrati sono stati più che soddisfacenti (solo la finale di ieri ha totalizzato il 27,34% di share); non solo sbaragliando la concorrenza delle altre reti, ma invertendo il calo di tendenza registrato nelle ultime 3-4 edizioni.
Segno inconfutabile che il popolo italico trova naif e radical chic fare polemica, incazzarsi, i girotondi e i grillini. Poi gli dai una partita di calcio, un festival di Sanremo, un Miss Italia, e tutti lì a rimbambirsi.

Purtroppo anche le suppliche di Guillermo Mariotto sono state disattese: vedere il ‘Lato B‘ delle ragazze, per meglio intendersi ‘i di dietro’, detta alla Mariotto, sarebbe stato probabilmente uno sprizzo di interesse, verso questa pietosa pantomima; che fa’ il paio (ma qui è molto peggio) solo con il Festival di Sanremo. Fa notare, divertito, Max Biaggi che è “Per completezza di giudizio“. Non vi pare?

Annunci
commenti
  1. ChiamamiAquila ha detto:

    Decisamente poco prosperose… ma davvero piacciono così??????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...