“Spingendo la notte piu’ in la’” di Mario Calabresi

Pubblicato: 3 gennaio 2008 da emiliano66 in Spettacolo

Da leggere. Assolutamente. Senza ma e se. Per scegliere definitivamente di fare la cosa giusta: salvare la memoria di chi ha servito lo Stato e per questo è morto. Senza retorica. Senza pietismo. Per dire: ” Sono dalla loro parte e lo saro’ sempre e lo dimostrero’ di fronte a tutto e tutti”. Chiedo al moderatore di inserire una finestra al blog affinche’ si elenchi ogni giorno una vittima del terrorismo e perche’ se ne ricordi il profilo con brevi ma sentite parole. Il nostro calendario non dovrebbe essere piu’ legato ai Santi ma alle Vittime del Terrorismo. Il 2008 sara’ il loro anno…

Annunci
commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...