Radicali: la sicurezza di essere eletti?!

Pubblicato: 4 marzo 2008 da emiliano66 in Elezioni, Politica

Leggo sul Corriere della Sera: «Ieri sera era stata data, scritta a mano, la lista dei candidati radicali ed emerge chiaramente che la proposta da loro fatta dei nove eletti non è mantenuta». Lo ha detto il ministro per le Politiche Comunitarie, la radicale Emma Bonino, nel filo diretto di lunedì mattina a Radio Radicale riguardo alle liste dei candidati rese note ieri dal Partito Democratico. La Bonino ha sottolineato che non è una questione di trattativa, ma «la certezza che siamo eletti tutti noi non c’è». «Chiediamo e vogliamo la certezza che il Pd sia coerente con la proposta che ci ha fatto» ha osservato il ministro radicale. Poi la stoccata sugli alleati: «Ad oggi risultano inaffidabili rispetto alle proposte che ci hanno fatto. Questa è la situazione. Non è questione di trattative chiediamo che si facciano solo carico del rispetto della proposta da loro fatta». Poi «noi valuteremo» ha aggiunto la Bonino. Ma «non si tratta di un negoziato» ha concluso Bonino, piuttosto «di avere la capacità di tener fede ad una proposta. A loro sta garantire l’applicabilità di questa proposta».Cosa significa tutto cio’ ? Esiste una mappa delle circoscrizioni dove c’e’ la certezza di essere eletto? Possiamo vederla, per favore? … per poi andare contro questa certezza! Penso al Calcio ed alle scommesse: la certezza del risultato e’ un volgare trucco che giustizia sportiva e civile condannano. Oggi c’e’ Milan-Arsenal e domani Real Madrid-Roma: c’e’ la certezza del risultato? Quali sono questi 9 posti sicuri che i Radicali reclamano e a chi Veltroni ha assicurato posti sicuri? Mi rivolgo agli elettroni che credono nella meritocrazia: condanniamo con il nostro voto la sicurezza e certezza imposta per prívilegiare l’outsider che merita seppure oscurato dal CAPO LISTA certo e sicuro!

Annunci
commenti
  1. Sraddino ha detto:

    Accidenti, si sono accorti anche tra di loro che le promesse non le manterranno mai?

  2. realmonk ha detto:

    caro emi, hai messo il dito nella piaga … o forse sarebbe meglio dire nella merda !!!
    in effetti tra una legge elettorale agghiacciante che garantisce a pochi il controllo dell’intero sistema – verrebbe da pensare di poter ridurre il parlamento a pochissimi membri, i soli capolista espressione delle gerarchie di partito, ai quali viene attribuito un peso ponderato in proporzione dei voti presi durante le elezioni; pensate avremmo un parlamento composto da 4 o 5 persone che si distribuiscono l’intero “potere di voto”, non cambierebbe molto e pagheremmo solo pochi stipendi e prebende – e l’immoralità diffusa di una politica basata sul sul rilancio della minchiata dell’ultima ora piuttosto che sul valore etico, spirituale, interiore, delle persone e delle idee, c’è ben poco da dire o da sperare.
    Li ho sentiti nelle loro serata mediatico elettorali, li ho sentiti nei loro show … purtroppo li ho sentiti e li ho visti … ecco perchè ho ritrovato le mie radici, ho riletto vecchi documenti ancora attuali, ho rimpianto vecchie personalità (capanna, almirante …) che credevano in quello che facevano … ed ho scelto … perché in tempi di pensiero unico si deve tornare a sognare … a sperare … a credere …

  3. Dadi ha detto:

    Avete visto l’inchiesta delle Iene di venerdì scorso sulla figura del “Gatto”? non il ns. 🙂
    Si parla di una persona che da sola controlla fino a 10 mila voti. Così gruppi politici controllano l’intero sistema. E questo – però – anche con le preferenze dirette; quindi la legge elettorale attuale è pessima ma nn è che conti molto 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...