Lo strano caso del derby romano

Pubblicato: 18 marzo 2008 da iBronzi in AS Roma, Calcio, Lazio, Manifestazioni, Serie A, Società, Sport
Tag:

curva_sud.jpgcurva_nord.jpgChe la Roma sia oggi la squadra più in forma del campionato (e tra le migliori in Europa) è un dato di fatto – ahimé – obiettivo.
Che la Lazio abbia cominciato a far quadrare il proprio gioco, merito di Delio Rossi che con il tridente Pandev-Rocchi-Bianchi comincia a far paura a molte squadre, è comunque altrettanto vero.
Messe sul piatto della bilancia le 2 squadre capitoline, però, non ci sarebbe storia: l’una, i giallorossi, largamente più forte dei cugini laziali.
Ma il derby da sempre è una partita a se, che scopre emozioni e sentimenti diversi, nuovi, inesplorati: il grande campione va in bambola e le gambe gli tremano a entrare in campo nel derby, mentre il gregario diventa cuor di leone e gira come non ha mai fatto in vita sua.
Per qualche logica poi ignota (e inspiegabile) casisticamente la squadra che ha i favori del pronostico ha spesso la peggio contro quella sfavorita. E confido, da tifoso biancazzurro, nella cabala.

Ma non voglio parlare di calcio e del derby, in termini sportivi.

Quello che ormai tutti sanno è che si gioca domani, mercoledì 19 marzo 2008, la 29^ giornata del campionato di Serie A, turno infrasettimanale resosi necessario per l’allungamento del campionato, per la presenza delle competizioni UEFA e – soprattutto – per l’avvio degli Europei 2008.
Quello che molti sanno è che tutte le squadre giocheranno, come d’abitudine in questi casi, la sera alle 20,30.
Quello che ancora non tutti però hanno compreso è che questo vale per tutte ad eccezione di una: ebbene sì, il derby Lazio-Roma inizierà alle 21,15, alle nove e un quarto, ovvero nell’attimo esatto in cui sugli altri campi l’arbitro fischierà 2 volte per la conclusione del 1° tempo.

PERCHÈ?

Molti se lo chiedono ma nessuno sembra saperlo; pare una di quelle leggende metropolitane di cui non si sa neppure come si sia generata l’origine, ma c’è!
Penso che faranno anche un’estrazione (con milionario premio finale) a cui cercare di dare una risposta sensata. Ma non vi affannate, perché temo che non vincerà nessuno: la risposta non esiste!!!

Ci ho pensato molto: sono partito con la questione dell’ordine pubblico, subito scartato perché altrimenti sarebbe bestemmiare contro l’ex Prefetto di Roma, Achille Serra, che invece asseriva (a ragione) che la notte sfavorisce la capacità di ritenzione delle forze dell’ordine sui facinorosi. Spesso anzi è capitato l’esatto contrario con la partita di cartello (ma principalmente a rischio disordini) che veniva anticipata al pomeriggio.
Si parla di una questione di test sulla falsariga del campionato spagnolo, per favorire gli ascolti tv. A parte che, se fosse per questo, posso ben dire che mi hanno stracciato le palle con queste storie sulle televisioni. Ma comunque ritengo che pure questa sia una corbelleria e manco tanto utile. Ovvero chi l’ha pensata è un perfetto ‘IDIOTA’.
Non conosco la situazione iberica; ma non necessariamente quello che accade in un paese è giusto erga omnes; e poi non è detto che sia riapplicabile in modo speculare altrove.

Vediamo infatti il caso specifico e analizziamo i punti di forza (nessuno) e quelli di debolezza (tantissimi).
Già abbiamo detto della questione dell’ordine pubblico. Pur gettando acqua sul fuoco, lo ha riconosciuto persino il presidente dell’Osservatorio sulle manifestazioni sportive, Felice Ferlizzi: “Il derby si giocherà in un orario che ha fatto discutere, visto che la notte non aiuta la sicurezza …”. Non che alle 11 sia più notte che alle 22,15; però è comunque più tardi. Senza parlare poi della necessità di estendere l’uso delle forze dell’ordine fino a un’ora in più: sono straordinari da pagare; che i contribuenti pagano!!!!!
La partita inizia alle 21,15 e, pertanto, vede la sua conclusione naturale (mettiamo una 10na di minuti in più per ritardo all’avvio e minuti di recupero) praticamente alle 23,15.
Già seguire la partita in televisione può divenire per alcuni un problema (non tutti sono abituati ad andare a letto a mezzanotte) soprattutto perché il giorno dopo è “lavorativo”.
Ma pensiamo a quanti andranno allo stadio, magari con figli (bambini) al seguito. Cose da pazzi!
Chi appena un po’ è pratico di Roma sa che per uscire dal budello intorno al Foro Italico necessita tra i 40 minuti e l’ora. E poi c’è il viaggio di rientro, con il traffico abituale dei tifosi e dei fan intenti a festeggiare – per lo meno della squadra vittoriosa.

Lato campionato poi è assolutamente iniquo: l’Inter scende in campo un tempo prima dei giallorossi (qualcuno si è dimenticato che i 2 team corrono per lo scudetto?). Quindi la squadra romanista sarà condizionata (nel bene o nel male) per un tempo dal risultato noto già acquisito a Marassi tra il Genoa e la formazione di Mancini.

Infine è allucinante persino per la questione televisiva.
Utente tipo: un tifoso che si accinge a vedere (via Sky, Mediaset Premium, La7 Carta Più o altro) la partita desiderata alla 20,30; se tifoso di Roma o Lazio prediligerà il derby per intero, se di altra formazione si gusterà solo il secondo tempo della partita di Roma; quindi l’intero set lo chiude alle 11 e un quarto o giù di lì. Nel frattempo – poco dopo le 22,30 – sono partiti, come di consueto, i programmi sportivi (su RAI e Mediaset) con i risultati delle altre partite; i quali inizieranno inevitabilmente con i servizi dei match appena conclusi oscurando il risultato e le immagini da Roma. Quindi il povero utente di cui sopra non saprà se continuare a vedersi il derby (se tifoso romano mi pare scontato) oppure gustarsi le azioni, i gol e le moviole dagli altri campi. Aspettare che Lazio-Roma termini è assolutamente superfluo, in quanto farebbero rivedere le azioni della partita che già si è visto.
Inoltre così si viene a perdere – faccio il gioco delle tv – persino quel quarto d’ora che è sempre usato, oltre che per svuotare la vescica, dalle televisioni commerciali per fini promozionali: adesso chi si vedrebbe la pubblicità di qualche chewing gum, auto o jeans quando sull’altro canale è appena iniziato il derby?

La domanda rimane sempre la stessa: perché qualche genio ha pensato di fare tutto questo casino?
Se qualcuno sa darmi una risposta esauriente, riuscirò a fare pace con il cervello e dormire sonni tranquilli 🙂  😉

Annunci
commenti
  1. ChiamamiAquila ha detto:

    Che la R…a sia la squadra xxx in forma … è tutto da dimostrare …
    Vai con lo slogan Veltroniano: SE PO FA’!!! forza LAZIO!

  2. Sraddino ha detto:

    Dadi, come sicuramente avrai letto, su Repubblica riportano questa motivazione:

    L’inconsueto orario per il derby è stato stabilito dalla Lega calcio come esperimento. L’idea è di spalmare su diversi orari le partite per dare maggior visibilità a tutti gli incontri e valorizzare ancor di più i diritti tv.

    Riportando poi anche il rovescio della medaglia e cioè la situazione sicurezza più difficilmente controllabile a causa del buio.

    Quindi la motivazione SEMBRA essere televisiva (CHE SCHIFO!!!)!

    Sotto all’articolo poi si leggono tutta una serie di commenti che vi prego di leggere perché …. vabbè, capirete!

  3. iBronzi ha detto:

    Difatti lo sapevo.
    Però come non apprezzare le ragioni edotte nel post per cui, pur ragionando in termini commerciali, anche questo modo di spalmare su diversi orari è “stupido” perché – a tanti problemi – non favorisce (e valorizza) in alcun modo i diritti tv.

  4. ChiamamiAquila ha detto:

    Vabbé chissene… tanto è solo un modo per cercare di spillare soldi: e noi, come fedeli imbambolati che vanno al loro pastore, glieli porteremo sempre a frotte 😦
    MA SEMPRE GRANDE LAZIO!!!

    Qualcuno ha capito cosa vuole restraw? il video mi pare na cavolata senza senso …!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...