A Jerez è sempre più derby Italia-Spagna

Pubblicato: 30 marzo 2008 da Dadi in Manifestazioni, Motociclismo, MotoGP, Motomondiale, Motori, Sport
Tag:, ,

Motociclette a parte, che nelle classi minori sono praticamente un duopolio italo-giapponese, spesso la sfida tra Italia e Spagna è molto sentita. Soprattutto quando si corre proprio nella penisola iberica.

Gli italiani hanno sempre avuto una grande tradizione motoristica (almeno sulle 2 ruote). Mentre gli spagnoli si sono posti come valida alternativa.

Non sfugge neppure questa gara a Jerez de la Frontera.
La classifica già mostra che gli iberici stanno facendo bene:
nell’ottavo di litro Gadea è in testa, seguito da un altro spagnolo, Olive. Il primo degli italiani è Sinone Corsi (arrivato 7° nella gara di esordio in Qatar).
In 250 cc. la situazione è invertita con la leadership tenuta da Mattia Pasini, seguito da Barbera. Dietro Debon è 4° e Bautista 6°, mentre Locatelli 8°.
Infine, nella classe regina c’è altrettanto aria di grande sfida. A parte Stoner (che comunque guida un’italiana), la classifica parla degli spagnoli Lorenzo e Pedrosa rispettivamente 2° e 3° immediatamente seguiti dai nostri connazionali Dovizioso e Rossi. Senza dimenticare Capirossi e Melandri da una parte e Toni Elias dall’altra.

podio125_jerez2008.jpgCominiciano le 125 cc dove la sfida sin dall’inizio è proprio dalla coppia del team Aprilia Jack & Jones WRB. Uno, Nicolas Terol, spagnolo, mentre l’altro italiano, il nostro Simone Corsi.
E nella gara d’esordio il primo punto se lo aggiudica la nostra nazionale. Con Simone Corsi che avanza il diretto avversario di oltre 2″ sotto la bandiera a scacchi.
1-0 per l’Italia e palla al centro.
Per me poi Corsi è motivo di piacere ancora più grande in quanto il ventenne motociclista è di Roma.

Anche nella gara della 250 cc si accende immediatamente la sfida tra il locale Alvaro Bautista e l’italiano Marco Simoncelli. Nonostante l’Aprilia dell’ispanico, con il nuovo motore 2008, sembra avere più potenza e sprint della Gilera, motorizzata Aprilia 2007, del romagnolo, i due si marcheranno stretti fino a metà dell’ultimo giro. Dietro il terzo è distante in modo siderale. Poi succede il fattaccio: Simoncelli tampona Bautista e i due finiscono a terra: gara finita per entrambi e vittoria a sorpresa per Mika Kallio sulla KTM, che ringrazia.
Sembrerebbe che la responsabilità nell’incidente sia tutta dell’italiano; ma non ne sono completamente sicuro. Bautista era più veloce e riusciva ad accelerare prima, mentre Simoncelli dimostrava di avere più grip nei curvoni; all’entrata in curva a me sembra che lo spagnolo allunghi un pelino la frenata, vede che sta allargando la traiettoria e rilascia il gas chiudendo la curva. Marco seguiva come un’ombra e non può evitare l’impatto.
Una bellissima notizia è il secondo posto di Mattia Pasini (sempre leader del mondiale, quindi): partiva 10° in griglia e nei primi giri ha anche perso 3 o 4 posizioni. Poi una graduale rimonta coniugata all’uscita di gara di faubel prima e di Bautista e Simoncelli come detto, lo portano a raggiungere il secondo gradino del podio.

daniel_pedrosa.jpgE per finire il piatto forte, con la MotoGP. Il semaforo si spegne e i due spagnoli, Pedrosa e Lorenzo, partono a cannone, con il pilota Honda meglio di tutti. Lorenzo sulla Yamaha numero 48 gommata Michelin non riesce a reggere il passo del connazionale e anzi viene sopravanzato dal compagnio di team, il pluricampione Valentino Rossi. Riprendere l’iberico su HRC 212V appare impossibile (gira come un treno), però alla fine il tavugliese si accontenta (ed è contento) del 2° posto.

In conclusione? una vittoria per parte per un italiano (Corsi in 125) e uno spagnolo (Pedrosa in MotoGP) e pareggio nel derby.

Sfida rinviata al 1° giugno al Mugello per il GP d’Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...