In attesa del ballottaggio

Pubblicato: 28 aprile 2008 da Dadi in Elezioni, Italia, Politica
Tag:, ,

Ultimo atto di questo turno elettorale nel quale si è decisivamente scontrato il centro-sinistra (rappresentato dal Partito Democratico guidato da Walter Veltroni) e il centro-destra (cui il Popolo delle Libertà di Silvio Berlusconi). Ieri e oggi quasi 6 milioni di italiani sono stati richiamati alle urne per decidere le sorti di alcuni presidenti di provincia e di parecchi sindaci.

L’esito delle urne 2 settimane fa’ fu impietoso:
Camera del Parlamento: 46,8% CD contro il 37,7% CS (98 seggi di maggioranza al CD);
Senato della Repubblica: 47,3% CD contro 38,0% CS (42 seggi di maggioranza per il CD);
in 6 regioni ha prevalso il CS contro le 14 appannaggio del CD;
oltre al fatto che nelle uniche 2 regioni ove si votava per il Consiglio Regionale (Sicilia e Friuli Venezia Giulia) il governatore eletto è stato dalle liste del CD.
Consiglio Provinciale (amm.ni uscenti: 5 CS e 4 CD): dopo il primo turno 2 province sono state assegnate al CS (Benevento e Vibo valentia) e 2 al CD (udine e Varese); le restanti 5 sono soggette al ballottaggio.
Consiglio Comunale: limitatamente ai 61 comuni (non capoluogo) dove si votava che segnano più di 15 mila abitanti avevamo visto che 24 erano passati al primo turno assegnandone 18 al CD, 4 al CS, 1 alla Lega e 1 alla Lista Civica; ma soprattutto segnando 13 amministrazioni passate dal CS al CD contro il valore nullo al contrario.
Consiglio Comunale città capoluogo: nelle 10 città dove si è votato il 14 e 15 aprile sono già passate Brescia e Treviso (PDL) e Pescara (PD). Restiamo in attesa delle risultanze dei 7 ballottaggi, con particolar riguardo alla città di Roma.

In definitiva la sconfitta globale per il CS è indubbia. Oggi può solo un po’ mitigarla se conquista almeno 4 dei 5 Consigli Provinciali in ballottaggio e 5 delle 7 città capoluogo di provincia (altrimenti è pareggio rispetto alla situazione precedente); e soprattutto se riesce a evitare il cambio di casacca al Campidoglio.
Poco male (prima c’era Veltroni). Ma per il PD sarebbe comunque una vittoria epocale: in una debacle simile…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...