Il boicottatore della Cina, made in China

Pubblicato: 15 maggio 2008 da ChiamamiAquila in Humor
Tag:

Non per offendere lo spirito partizan pro-Tibet manifestato in queste pagine.
Ma questa mi è piaciuta parecchio. E il buon umore penso sia sempre ben accetto.

Annunci
commenti
  1. Sraddino ha detto:

    Infatti è molto simpatica e fa anche riflettere sul fatto che per boicottare la Cina, non dovremmo evitare di guardare le olimpiadi ma di comprare tutta l’immondizia (o quasi) che viene da lì! Questo, secondo me, sarebbe un attacco alle loro tasche!

    Se nessuno comprasse più il made in China non avrebbero più interesse a copiare il made in Italy e a “invadere” il mercato!

    Grande Aquila!

  2. realmonk ha detto:

    l’ironia è fondamentale e spesso con l’ironia si dicono verità difficilmente confutabili, come in questo caso. il vero segnale parte sicuramente dai nostri acquisti. una iniziativa molto difficile, ai limiti del titanico che ognuno di noi nel proprio piccolo dovrebbe iniziare a fare e non solo per la questione olimpiadi. ci sono mille altri buonissimi motivi per cercare di “ridimensionare” il fenomeno economico cina.
    certo le multinazionali nostrane non sono prive di colpe … anzi !!! è da tempi non sospetti che lo vado professando, purtroppo sono parole nel deserto ed anche io spesso, molto spesso, troppo spesso, sono costrettoo ad arrendermi ed il sorriso che riesco ad avere quando una merce è prodotta in vietnam, cambogia, marocco, tailandia, india o pakistan si spegne le decine di volte al giorno che scopro un’altra merce irrimediabilmente prodotta in cina.
    la verità è che dovremmo rivedere l’intero nostro modo di vivere e di pensare la vita. rallentare il consumismo esasperato e tornare all’uomo ed ai valori che tale parola rappresenta. pensateci ogni volta che buttate un telefonino perfettametne funzionante solo perché ne è uscito uno più fico … le cui componenti sono prodotte in cina sfrutando l’ambiente ed i lavoratori … pensateci le mille altre volte che state per fare un acquisto inutile, acquisto per fare il quale avete dovuto guadagagnare dei soldi “inutili” … quindi lavorando di più … “inutilmente” … privando voi stessi e la vostra famiglia di una maggore presenza …
    soo parole in libertà ma io credo che si debba cominciare a riflettere.

  3. Sraddino ha detto:

    Giustissimo Real, con me sfondi una porta già aperta!

    Ho comprato cinese agli inizi perché pensavo di risparmiare per accorgermi poi che sto, stiamo, pagando molto, molto di più…

  4. Dadi ha detto:

    Devo fare pubblica ammenda, pardon, outing (se non lo dici in inglese non ti capisce più nessuno).
    Oggi ho comprato un elicotterino telecomandato Made in China in un negozio cinese gestito da cinesi. L’ho fatta grossa, vero???

  5. Sraddino ha detto:

    Da oggi in poi sarai bandito da questo Klog!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...