Ho tradito Sony per XBOX

Pubblicato: 16 maggio 2008 da Dadi in Technology
Tag:, , , ,

Prima o poi doveva succedere. Era nell’aria già da tempo. Tante e troppe volte avevo inveito contro il colosso giapponese: pensare quanto i propri clienti hanno dato e – in cambio – per quanto poco hanno ricevuto.

Ero stato già utente Play Station con la vecchia consolle, la prima della serie, quella grigia che aveva nella confezione il joy-pad primordiale senza la funzione digitale e la vibrazione.
Quanti soldi ci ho buttato sopra di giochi. Io poi che ho sempre amato gli ufficiali e rifuggito i masterizzati, non tanto per vocazione ‘anti-pirateria’, non mi sento così casto e puro, ma solo perché mi piace l’ordine che solo la confezione con l’etichetta e i titoli a colori, riusciva a dare.
Feci anche la modifica – lo ammetto. Ma soltanto perchè da un mio viaggio negli States mi ero riportato indietro 2 o 3 titoli. E solo con la nuova riconfigurazione era possibile giocarci.
Poi venne la PS2, a fare concorrenza alla neonata XBox di Microsoft e GameCube di Nintendo.

Pensai non ci fosse storia per la nuova consolle di casa Sony, nonostante un prezzo d’attacco più alto e prestazioni – seppur di poco – più basse rispetto all’americana XBox.
Per 3 ragioni basicamente: 1) avevo tutti i giochi PS1, 2) se la postazione di gioco funziona come il s.o. Windows… mhhhh e non lo so… e 3) mettiamo che sono un po’ affezionato dopo diversi anni passato insieme.
Trovo una bella opzione: PS2 con il gioco e il DVD di Terminator 3. La consolle è il vecchio bambinello nero, la serie 5000; non certo la primissima, quindi.
Ma la prima orrida scoperta è che nemmeno un solo gioco di quelli della prima Play Station gira sulla nuova.
Ci sarà un problema, forse un difetto… chiedo in giro… ma la risposta è sempre la stessa: non sono compatibili. E che cavolo! e perché?

La maggior parte dei giochi li compri, li fai, li finisci e poi li lasci nel dimenticatoio; anzi è molto florido il mercato dell’usato nei video-game (non è il mio caso: non ne ho venduto neppure uno).
Ma ce ne sono taluni ai quali sei rimasto particolarmente legato e che ogni tanto magari sarebbe pure bello riprendere; pensando anche che con il nuovo processore, la velocità e fluidità potrebbe essere anche migliore… sicuramente più veloce il procedimento di caricamento. Penso ai simulatori di guida o di volo, oppure alcuni arcade e fantasy che fanno scuola (ho tutta la saga di Resident Evil e alcuni Final Fantasy).
Rimasi male persino del fatto che né i joy-pad né la memory della PS funzionava sulla nuova consolle.

A malincuore e ad acquisto fatto subii la situazione. Negli anni a venire (almeno 5, non ricordo bene, ma è facile: basta sapere quando è uscito Terminator 3 su DVD perché il periodo è quello) mi sono ricreato il mio parco titoli. Un’altra spesa non da poco.
Stesso clichè: molti giochi sono ancora attuali e mi piace riviverli di tanto in tanto. Metti anche che non sono un ragazzino, di quelli smanettoni che in 2 ore finiscono. Dedico una mezz’ora o un’ora ogni tanto, così per svagarmi.
Ma prendi un titolo come GT4 oppure MotoGP o anche come Resident Evil o Black. Sono diversi i pacchetti a cui ritorno volentieri; anche a distanza di mesi.

Se potevo accettare (poco) che mi dicessero che per problemi tecnici la portabilità tra PS1 e PS2 non era stata possibile, non lo posso ammettere tra la 2 e la nuova PS3. Anche perché c’è stata una prima versione, chiamata 60GB, che aveva questa compatibilità. Versione quasi immediatamente (e inspiegabilmente) ritirata dal mercato, dove è rimasta solo la 40GB che non permette l’utilizzo dei giochi della precedente.

Signori miei, la cosa mi ha fatto talmente incavolare che ho finalmente preso la mia decisione: never mind PS3.
Mi stupisce ragionare che è una politica commerciale del cavolo: la regola aulica dovrebbe essere sempre quella di fare in modo che il cliente sia vincolato da un filo conduttore tra il precedente e il nuovo.

Cambio per cambio passo direttamente alla XBox 360; di cui sento solo tessere le lodi da ogni dove e in più costa decisamente molto meno (dicono che ha anche parecchie funzionalità in meno, ma so già a priori che sono tutte cose che non utilizzerò mai nella vita).

Non a caso la notizia è che la XBox 360 è la consolle più vendute tra quelle che supportano l’alta definizione HD con 19 milioni di pezzi venduti in tutto il mondo, di cui 10 milioni solo negli Stati Uniti; per la cronaca la PS3 di Sony si è fermata a ‘soli’ 12 milioni di pezzi venduti in tutto il mondo (la Wii di Nintendo 8,8 milioni di esemplari).

Sono contento della scelta; fra l’altro ho comprato in pacchetto con Halo 3, il gioco di Bungie fatto apposta per Microsoft e in esclusiva per XBox.
Forse un po’ rumoroso il disco (dire un po’ è un eufemismo). Un utente sul web rappresentando il problema ha detto che lui ha risolto tenendo l’impianto audio a tutto volume: il ronzio così non si avverte. Bravo 🙂
Sfortunatamente il mio principale momento di utilizzo è in seconda serata (dopo che mia figlia è andata a dormire) quando la disponibilità di decibel è decisamente molto bassa.
Quelli di XBox hanno fatto in modo che taluni giochi della precedente siano compatibili anche sulla 360. Non sarà l’ein-plein, ma meglio di niente.

Come in un famoso spot: “Meglio cambiare, no?”

Annunci
commenti
  1. Sraddino ha detto:

    Dadi, affrettati a comprare MotoGP per XBox allora, altrimenti le tue mitiche simulazioni di gara come le fai???

    Hai ancora anche la PS2? Hai intenzione di tenerla o di venderla?

  2. Dadi ha detto:

    Non so… per il momento è in cameretta di mia figlia; ogni tanto ci gioca con Winnie the Pooh, Bee movie oppure MotoGP4 😉
    Perché? hai degli acquirenti?

  3. Sraddino ha detto:

    Volendo potrei trovarne… (oppure propormi io…) 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...