Una Lady ZERO-ZERO-SEX ha incastrato Mosley

Pubblicato: 19 maggio 2008 da Dadi in Gossip, Inchieste
Tag:, ,

Molto divertente (non certo per i protagonisti) l’evoluzione dello scandalo che ha colpito il boss della FIA, Max Mosley. Infatti si sarebbe scoperto che una delle 5 call girls – fra l’altro tra le più attive nei giochetti erotico-sadomaso-nazisti con Mad Max – sarebbe la moglie di un funzionario del Mi-5, il servizio segreto inglese.

I tabloid inglesi si sono allora sbizzarriti.
La donna, nome in codice Mistress Abi, sarebbe anche l’artefice esecutiva della rivelazione peccaminosa (e video annesso) che a suo tempo creò l’imbarazzante scandalo a Mosley. Il quale aveva sempre sostenuto che il filmato fosse un lavoro da professionisti dello spionaggio.
Povero Mad Max: non si accorse al momento che la tipa in uniforme da ufficiale della Luftwaffe lo stava frustando con il filo del microfono?

Torniamo al cornutissimo marito; lui, una sorta di James Bond, sembra sia stato costretto alle dimissioni; e già questo da solo sarebbe un bel danno.
Ma la cosa ancor più grottesca è immaginare l’ufficiale, a onor del vero pessimo 007, ignorare che la consorte fosse una grandissima mignotta, con tanto di telefono con il quale fissare gli appuntamenti. Riuscendo a tenere la cosa nascosta anche alla potente agenzia.

A meno che l’Mi-5 non conoscesse perfettamente la vera storia e vita segreta di Mrs. Abi e lo sfruttasse a propria utilità.
Sempre per restare in tema di citazioni filmografiche, una sorta di “True lies” al contrario.
La solita vecchia torbida storia; e bravo popolo di sua Maestà britannica!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...