MotoGP-primarie: in Germania Rossi in testa con l’incubo Stoner

Pubblicato: 14 luglio 2008 da Dadi in MotoGP, Motomondiale, Motori, Sport
Tag:, , , ,

Mi scuso con tutti i miei innumerevoli fan ( 😉 ); ma non ho molto tempo da dedicare – in questo momento – al mio amato KLOG e agli articoli che più mi gratificano, come il motomondiale.

Posto in grave ritardo, quindi, e sarò estremamente sintetico.

Quello che era stato il mondiale più equilibrato da anni a questa parte, più combattuto, con almeno 4 piloti potenzialmente in lizza, dopo il giro di boa emette delle sentenza: non nette, ma sicuramente molto esplicite.

Valentino Rossi è il pilota che più di tutti ha costruito l’anno della vittoria finale; si è preparato in modo meticoloso, scegliendo pneumatici, setting, strategie; ci manca poco che non mettesse becco anche sul tipo di viti da utilizzare per serrare il cupolino.
Ha fortemente voluto le Bridgestone, convinto – dopo la sonora sconfitta dell’anno scorso – che dovesse scendere sul territorio dell’avversario australiano, piuttosto che di altri.

E Valentino Rossi è stato lungimirante. Oggi le Bridgestone sono le gomme che vanno meglio; mentre Stoner e la sua Ducati Desmosedici GP8 è un’accoppiata veramente fenomenale.
Intervistato a fine gara, il dottore ha dovuto ammettere: “La Ducati e Stoner sono una coppia quasi sovrannaturale…“.

L’australiano della Ducati, Casey Stoner, dal canto suo, conferma di essere il primo (e dopo ieri forse l’unico) vero avversario di Rossi, ritornato leader delal classifica; non solo perché ha vinto la gara del Sachsenring, ma perché Dani Pedrosa (che era partito in testa al via, sotto una pioggia battente e una pista semi allagata, e preso un gran bel vantaggio in termini di distacco in pochi giri) ha forse forzato troppo e in fondo al rettilineo si è allungato, procurandosi anche la rottura di un dito della mano sinistra (più altre noie secondari) che probabilmente lo terranno fuori dal prossimo GP a Laguna Seca, tra una settimana. E come già si era auto-escluso il connazionale Jorge Lorenzo, con alcune rovinose cadute nel recente passato che gli hanno fatto perdere terreno dal vertice (oggi ha un distacco dal compagno di scuderia di ben 73 punti), anche Dani oggi rischia di essere spazzato via.

Noi (io, in verità: era un pluralia majestatis) avevamo già asserito che la gara finale sarebbe stata tra l’italiano di Tavuglia e il canguro di Borgo Panigale.
E ne sono ancora più convinto oggi. Anche se Pedrosa è ancora secondo e se Stoner ha un ritardo di 20 punti da Rossi. Se penso che per avere questo disegno Casey ha dovuto vincere una gara in più di Valentino e questi – lo ricorderemo – è caduto in Olanda, offrendo la possibilità di rimonta all’avversario in rosso, credo ancora che il dottor Rossi abbia qualche chance in più.

La giornata in Germania è diventata un tripudio, con Marco Simoncelli ancora in cima al podio e leader del mondiale (+11 su Kallio) nella 250cc.

Difficile invece la situazione per il romano Simone Corsi nell’ottavo di litro: ha vinto Di Meglio mentre l’italiano solo 5°; così il francese incrementa in classifica. Soddisfazione è che comunque Simone è il solo vero antagonista per Mike Di Meglio (166 punti per il francese contro i 136 di Corsi, secondo; Talmacsi terzo a 109 punti).

Annunci
commenti
  1. Sraddino ha detto:

    Lasciando perdere le inutili corse al mondiale… 🙂

    Vogliamo forse trascurare il terzo posto di Vermeulen in sella alla Suzuki!?!?!?!? Mi ha permesso di limitare (e non poco) il danno no??? 😉

  2. Dadi ha detto:

    Bravo Chris Vermuelen. Non l’ho citato perché pensavo che sull’acqua viaggiasse un pelino meglio di come è andato, lui che è molto forte sul bagnato. Invece si è presentato sotto la bandiera a scacchi con oltre 14 secondi di ritardo dal connazionale sulla Desmo16.
    Cmq, hai ragione: bravo; sul podio dopo una bella gara. Ha retto una buona botta contro 1 indiavolato De Angelis.

    Sei contento perché hai limitato i danni? hai perso altri 9 punti!!! azz… pensa quando vai male 😀

  3. Sraddino ha detto:

    ahahah è vero … te l’ho detto … inizia a decidere carne o pesce…!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...