Porsche Boxster Spyder: l’anello mancante

Pubblicato: 10 novembre 2009 da Dadi in Motori
Tag:

porsche_boxster_spyder_front
Boxster Spyder

FANTASTICO il nuovo modello Porsche: la Spyder; si tratta della versione top della gamma Boxster, che verrà presentato al prossimo salone di Los Angeles a dicembre.

La Spyder completa la gamma della Boxster e Boxster S; vista nelle foto (e nel video) si può immediatamente riconoscere la classica linea resa ancora più aggressiva da vistosi bombature presenti sul cofano posteriore.

Oltre queste prominenze, la caratteristica della Spyder è l’assenza di una vera capotte, tranne un tettino di tela d’emergenza; è cioè una vettura da condurre sempre praticamente plein-air.
La conseguenza dell’assenza degli automatismi del tetto è un significativo dimagrimento rispetto alle altre sorelline; la massa a secco dice 1.275 kg; per rendere l’idea si pensi che la meno potente delle Boxster (il 6 cilindri di 2.893 cc da 256 cv) pesa ben 60 chili in più, che diventano 80 rispetto alla Boxster S.

porsche_boxster_spyder_back

La Spyder è equipaggiata con il sei cilindri contrapposti di 3.4 litri a iniezione diretta che sviluppa una potenza di 320 cv (10 in più rispetto alla Boxster S), abbinato al cambio robotizzato a doppia frizione Pdk.
L’evidente intenzione dei tecnici tedeschi è colmare il gap che apprezzava la versione coupé, la Cayman, rispetto alle open air. Obiettivo che sembra più che riuscito.

Di tutto rispetto e in grado di soddisfare i palati anche degli sportivi più esigenti: 267 km/h di velocità massima e accelerazione 0-100 all’ora in soli 4,8 secondi. Con l’agilità e la dinamicità – ci possiamo scommettere – tipiche del cavallino rampante di Stoccarda.

Come d’uso per la versione piccola dell’auto di Stuttgart dovrebbe avere un prezzo relativamente accessibile, parlando di un valore di partenza (cioè esclusi gli optional) di circa 65.000 euro (più o meno il 10% in più rispetto alla Boxster S e in linea con la Cayman S); in vendita presso i concessionari a partire dal prossimo febbraio 2010.

Manca poco 🙂

Di seguito il video ufficiale Porsche della Boxster Spyder.

Annunci
commenti
  1. Sraddino ha detto:

    A parte i colori uguali alla Bravo Abarth 😉 è splendida!
    Per quanto Boxster e dintorni (Cayman per esempio) non mi facciano impazzire, la trovo molto aggressiva e … un giretto me lo farei molto volentieri visto che di comprarla non se ne parla proprio! Prima mi devo fare casa!!!

    • Dadi ha detto:

      La cosa che mi lascia perplesso è che la vettura non si può guidare praticamente mai coperta: si tratta di una moto a 4 ruote 😉
      PS: ma lascia stare la casa… poi ti penti!
      PPS: i colori della Bravo Abarth?! non si può sentire… ovviamente intendevi la G.Punto.

      • Sraddino ha detto:

        Hai ragione, intendeto la Grande Punto!
        Comunque che ti frega se è sempre scoperta…significa che la userai soltanto d’estate e d’inverno CONTINUERAI con la cara VECCHIA Mercedes CLS no???

  2. […] Per approfondire consulta la fonte:  Porsche Boxster Spyder: l'anello mancante … […]

  3. Dadi ha detto:

    @Sraddino: NOOOO la CLS NOOOO!!!! KE BRUTTA!!!!!!!!!!
    Mi piaciono le grosse berline, c’ho una certa età! però l’orredo coupé 4 porte dello stellone non si può sentire.
    Meglio una bella 530d! magari pure con cambio automatico 😛

  4. Sraddino ha detto:

    Mah … a me non sembra orrenda, anzi!!
    Beh se poi il termine di paragone è la 530D … allora ti dò ragione ma ASSOLUTAMENTE CON CAMBIO MANUALE! Al massimo ti concedo un sequenziale vista l’età ahahahah! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...