WSBK: la sfortuna è … Checa (e Max fa il pieno)!

Pubblicato: 1 giugno 2010 da Sraddino in SBK

Ieri per la settima prova del mondiale Superbike al Miller Motorsport Park negli Stati Uniti ne sono successe di tutti i colori, anzi, non proprio tutti perché i colori alla fine sono stati 3: bianco, rosso e verde, proprio quelli del tricolore portato in alto da Max Biaggi e dalla sua Aprilia.

A farne le spese un brillantissimo Checa che ha visto in entrambe le gare, la sua Ducati ammutolirsi per problemi elettrici e, ancor di più,  uno scatenato Haslam che – dopo una partenza in gara 1 rovinata dal fumo della moto di un incolpevole Smrz e dopo una rimonta stratosferica che lo ha portato a chiudere in seconda posizione – scivola in gara 2 nel tentativo (fino a quel momento riuscito) di rimontare posizioni dopo una partenza non brillante, aprendo così a Max la porta del primo posto nella classifica generale.

Si dice che la fortuna aiuta gli audaci e sicuramente così è stato perché Max fin dai primi giri è stato coi primi e il nuovo motore dell’Aprilia ha potuto festeggiare l’esordio sia con la sua doppietta che con un ottimo quarto e secondo posto del giovane scudiero Camier, incisivo e concreto in entrambe le manches.

Di sicuro sono degni di nota il terzo e quarto posto di un Haga che comunque resta sotto tono per come siamo abituati a vederlo gareggiare (forse i 3 kg in meno sulla sua Ducati non sono ancora abbastanza….), il doppio quinto posto per il grandissimo Corser con la sua BMW e (anche perché sono di parte 😉 ) i promettenti ottavo e sesto piazzamento di Guintoli che noi tutti ci auguriamo continui a crescere.

Quello che però gli addetti (e non) ai lavori di certo non si saranno fatti sfuggire, è il rendimento costante e martellante del giovane Luca Scassa che con il suo settimo e decimo posto dimostra che con una moto non ufficiale si può fare moooolto bene.

Comunque il campionato è ancora lungo e la lotta per la leadership, (che, a meno di sorprese, riguarderà Biaggi ed Haslam visto che il terzo è a quasi 100 punti!!!) sarà all’ultimo punto e per noi appassionati sarà l’ulteriore conferma, semmai ce ne fosse bisogno, che la Superbike è emozione!

P.S.: FORZA LEOOOOOOOOOON!!!

Risultati ed highlights di Gara1:

1 – Max Biaggi Aprilia Alitalia Racing 38’20.442

2 – Leon Haslam Team Suzuki Alstare 38’25.373

3 – Noriyuki Haga Ducati Xerox Team 38’26.874

4 – Leon Camier Aprilia Alitalia Racing 38’29.018

5 – Troy Corser BMW Motorrad Motorsport 38’31.592

Risultati ed highlights di Gara2:

1 – Max Biaggi Aprilia Alitalia Racing 38’17.842

2 – Leon Camier Aprilia Alitalia Racing 38’23.741

3 – Cal Crutchlow Yamaha Sterilgarda Team 38’25.205

4 – Noriyuki Haga Ducati Xerox Team 38’26.684

5 – Troy Corser BMW Motorrad Motorsport 38’27.315

Advertisements
commenti
  1. Dadi ha detto:

    Grande Max: fa a finire che potrebbe vincere il mondiale… anche se con Haslam la vedo dura!!!

    Anche al Miller Motorsport hai fatto il pieno, guadagnando altri 48 punti. Cmq sei in media con la tua gittata SBK; e un’altra corsa in meno: solo 6 (doppie, vabbé)! :-°
    E’ difficile che possa fare meglio di così 😛
    Quindi il tutto si gioca nella MGP… ARGH!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...