Archivio per la categoria ‘Manifestazioni’


In queste gornate uggiose e fredde di una primavera che stenta ad iniziare vi sono alcune notizie che fanno scalpore, eccone una che arriva dai campi del più importante torneo di tennis italiano. La posto con malcelato orgoglio …

29/04/2009 16:15
FUORI IL NUMERO 4 DEL MONDO
Monaco elimina Andy Murray. Djokovic rimane numero 3

(altro…)

Annunci

DAL sito italiano della Reuters mi giunge questa fantastica notizia, che vi porto immediatamente all’attenzione, certo che – come allo scrivente – non può che portare giubilo e felicità. Quando becco simili ghiottonerie non me le lascio scappare 😉

Da noi la giustizia è tanto malvista. Almeno ci beiamo quella degli altri paesi. (altro…)


Non preferisco la competizione europea, accalorandomi per i Mondiali di calcio.
Non impazzisco per Roberto Donadoni, che reputo bravo, ma non un tecnico fenomenale. Non sempre mi è piaciuta la formazione che il CT ha costruito.

Ma stasera i calciatori italiani cominciano l’Europeo e dimentichiamo ogni barriera e contrasto. Scenderanno in campo contro un’avversaria di tutto rispetto come l’Olanda. E il mio (nostro) cuore comincerà a battere forte e il tifo sarà caldo senza complessi e senza perplessità. Bisogna solo tifare, amare e onorare i nostri colori. Almeno finché la maglia azzurra sarà donarci emozioni (trattandosi di calcio 😉 ).

Forza Italia


Oggi – a quarant’anni dalla morte del santo fraticello di Pietralcina – avverrà alle 11,00 la messa solenne nel nuovo santuario dedicato al santo a San Giovanni Rotondo.
Tre dirette televisive, 93 testate giornalistiche accreditate, alberghi che registrano il tutto esaurito, pullman carichi di pellegrini, oltre 50 mila fedeli prenotati (ma si stima almeno 20 mila persone in più).

A rischio di apparire blasfemo verso i milioni di credenti del grande uomo di chiesa, io sono assolutamente contrario a questo grande show che è stato allestito; cui è seguito anche l’esumazione della salma per l’ostensione ai fedeli.
E’ stato stimato che in un anno, un milione di persone passeranno d’avanti alla teca di Padre Pio.
Fra l’altro mentre il corpo sembra fosse in buono stato di conservazione, non lo stesso si può dire per il viso. E allora è stata commissionata una società specializzata inglese per una maschera in cera (la stessa che ha creato le belle opere al Museo delle Cere di Londra).

A me sembra una vera ostentazione; come fosse un fenomeno da baraccone, con chiare finalità speculative e commerciali. Verso uno degli uomini che ha fatto della sua vita la semplicità e la morigerazione, tutto questo mi appare come una blasfemia, una bestemmia!

Pure un sito ufficiale di Padre Pio

Un vecchio adagio diceva “scherza con i fanti ma lascia stare i santi“.


Guidando in macchina per poco più di 570 km, ci spostiamo dalla ridente Andalucia e arriviamo, a poca distanza dalla capitale portoghese Lisbona, al circuito internazionale dell’Estoril. Per la terza prova del campionato di motociclismo, classe 125, 250 e MotoGP, che si svolgerà nel week-end tra l’ 11 e il 13 aprile 2008.

La gara dovrebbe riservare dei buoni spunti, con i protagonisti del mondiale belli carichi.

Valentino Rossi è finalmente fiducioso in se (soprattutto nella sua buona stella che sembrava averlo abbandonato) e nella sua moto, la Yamaha M1 gommata Bridgestone, che si è dimostrata molto competitiva a Jerez. (altro…)


Motociclette a parte, che nelle classi minori sono praticamente un duopolio italo-giapponese, spesso la sfida tra Italia e Spagna è molto sentita. Soprattutto quando si corre proprio nella penisola iberica.

Gli italiani hanno sempre avuto una grande tradizione motoristica (almeno sulle 2 ruote). Mentre gli spagnoli si sono posti come valida alternativa.

Non sfugge neppure questa gara a Jerez de la Frontera.
La classifica già mostra che gli iberici stanno facendo bene:
nell’ottavo di litro Gadea è in testa, seguito da un altro spagnolo, Olive. Il primo degli italiani è Sinone Corsi (arrivato 7° nella gara di esordio in Qatar).
In 250 cc. la situazione è invertita con la leadership tenuta da Mattia Pasini, seguito da Barbera. Dietro Debon è 4° e Bautista 6°, mentre Locatelli 8°.
Infine, nella classe regina c’è altrettanto aria di grande sfida. A parte Stoner (che comunque guida un’italiana), la classifica parla degli spagnoli Lorenzo e Pedrosa rispettivamente 2° e 3° immediatamente seguiti dai nostri connazionali Dovizioso e Rossi. Senza dimenticare Capirossi e Melandri da una parte e Toni Elias dall’altra. (altro…)


jerez_motogp.jpgDomenica 30 marzo 2008 si corre in Spagna a Jerez de la Frontera il 2° appuntamento del motomondiale 2008.

Tutte le classi saranno impegnate nei 3 giorni di gare (test e qualifiche del venerdì e sabato e la gara della domenica).

Pertinentemente alla classe regina si segnala l’appuntamento decisamente pieno di significati.
La prima gara è stata appannaggio dell’australiano della Ducati segnando un potere che perdura anche in questa stagione e mortificando tutti i potenziali avversari. (altro…)