Archivio per la categoria ‘Società’


La questione che stiamo vivendo in questi giorni riapre ferite mai rimarginante; non tanto perché il danno inferto fosse stato forte (e lo è), oppure perché troppo vicino in ordine di tempo; ma perché è uno smembramento continuo.

Io stesso – lo ammetto senza pudore – vivo l’automobile oggi come un fastidio e un’ansia: non sono più in grado di farne a meno; ma l’idea di dovermi fermare e di mia spontanea volontà alzare le mani per farmi derubare da un benzinaio mi crea molto fastidio.

Non è assolutamente raro, quindi, che giri con il serbatoio fino a che la riserva non mi implori di rabboccarlo, nella spasmodica (e dico pure inutile) speranza di trovare il distributore che pratichi tariffe “umane”. (altro…)


CARI amici, anche quest’anno pubblichiamo su queste pagine, l’elenco dei fortunato vincitori dei 67 biglietti della lotteria di Capodanno 2010 con estrazione avvenuta lo scorso 6 gennaio 2011.

L’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato segnale al riguardo che sono stati venduti 9.573.980 biglietti per un introito per le casse dell’erario di euro 47.869.900; sono stati distribuiti nel corso delle varie vincite istantanee nel corso del 2010 oltre 17,2 milioni di euro ai quali si aggiungono i € 13.990.770 relativi all’estrazione appunto finale.

A i vincitori complimenti (1 probabilità su 143.000 di prendere uno dei biglietti che hanno determinato uno qualsiasi dei premi) e auguri di felicità.

PRIMA CATEGORIA

Serie e Numero

Venduto a

Indirizzo

Premio €

M 126172

Genova

Via Piandilucco, 2

5.000.000

A 154247

Ceglie Messapica (BR)

Via Brindisi, 10

2.000.000

E 744303

Ascoli Piceno

Piazza Giacomini

1.500.000

I 918769

Gallicano nel Lazio (RM)

A1 – F.Romano-S.Cesareo

1.200.000

L 486838

Roma

Piazza Pietro Thouar, 11

1.000.000

C 958353

Napoli

Via A. Longo, 11

750.000

C 894871

Frascati (RM)

Via Sciadonna, 24

500.000

  (altro…)


Spesso ci troviamo a commentare eventi di una stranezza, pardon, un grottesco assurdo.

Ultimo in ordine di tempo è la storia di una cittadina, un’utente e una cliente della società Enel Energia che è rimasta 3 mesi senza elettricità in casa perché morosa… di un centesimo. ESATTO: un centesimo di euro!
Questo dopo essere stata per 40 anni pagatore modello!

Di seguito la storia,  vicenda raccontata sul sito dell’Unione Nazionale Consumatori Calabria che si è mobilitata in favore dell’utente per ottenere un risarcimento e segnalare la compagnia elettrica all’Antitrust per pratiche commerciali scorrette:

L’ENEL NEGA L’ENERGIA PER UN CENTESIMO E L’UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI CALABRIA CHIEDE I DANNI. (altro…)


ATTENZIONE: SI TRATTA DELL’ESTRAZIONE DELLO SCORSO ANNO 6 GENNAIO 2010.

Il post con i numeri dell’estrazione di gennaio 2011 la trovi QUI.

L’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato ha comunicato le serie e i numeri dei biglietti estratti. (altro…)


Who’s your favorite WAG? It’s fun to compare footballers wives and girlfriends and see who’s lucky and who’s REALLY lucky. Here’s where you can decide!

To qualify for these brackets, all WAGS must be dating, engaged, married, or still legally married to a CURRENT active footballer playing 1st division football anywhere on the globe as of December 2009. Their respective footballer must also be a name immediately known in the football community. Sure there are some that didn’t make the list; but that’s the fun of it! WAG match-ups are organized to best vary different leagues, countries, types of women, etc. The hyper-links give an idea on what each WAG looks like, but don’t be limited to the image; use whatever criteria you like and let your imagination run wild. (altro…)


Ieri mi è capitato di leggere un articolo molto interessante. Lo condivido con gli amici del k-log sperando che sia lo spunto per una riflessione, magari comune, sulla vita moderna e sulla necessità di tornare a condividere l’entusiasmo di vivere.

Alla ricerca della gentilezza perduta, Claudio Risè in Il Mattino di Napoli, 11.5.09Nei discorsi pubblici su «cosa ci vorrebbe» si vola alto, si parla di bisogno di civiltà, umanità, accoglienza. Tutto vero naturalmente, ma a molti sembra spesso vago. Le civiltà sono molte e diverse; le idee sull’«umano» anche; l’accoglienza forse dovrebbe essere reciproca, l’autoctono deve accogliere lo straniero, ma anche questo ultimo deve accogliere chi è già lì, le sue idee, norme e costumi. C’è però un bisogno più semplice, elementare, condiviso da tutti: quello di gentilezza. Basta ascoltare le vecchie canzoni, e confrontarle con gran parte dei rap di oggi, per capire che è in atto un indurimento dell’esistenza. La vita appare intrisa di un’aggressività esagerata, a volte caricaturale. Che i giovani per primi denunciano, anche se spesso proprio loro vi indulgono (come il gruppo tedesco di Kannibal Instinct). Anche i media, amplificando ogni cosa, danno però molto più spazio ai gesti di aggressività che a quelli di gentilezza. Fin da prima della crisi, ormai da molti anni nessuno dice più a una donna: «Ti amo», oppure: «Buon compleanno!», comprandosi una pagina di quotidiano. (altro…)

Attività iniziata l’anno scorso e pertanto decidiamo di proseguire nella presentazione dei numeri che la dea bendata ha baciato con la “Lotteria Italia di Capodanno” con estrazione effettuata nel corso della trasmissione Carramba che Fortuna di Raffaella Carrà.

Colgo l’occasione per ricordare a chiunque sia in possesso di un biglietto della Lotteria Italia di controllare bene le combinazioni, con particolare attenzione anche ai premi secondari, cui pare si presti minore cura; al riguardo è rimarchevole la nota secondo la quale nel 2008 non sono stati ritirati circa 780 mila euro e dal 2002 la cifra complessiva ammonta a quasi 10 milioni di euro.

I premi non riscossi entro il termine di 180 giorni dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale vengono incamerati dallo Stato e messi a disposizione della ricerca o destinati alla ristrutturazione di monumenti di interesse nazionale.

Per chiunque di voi fosse il fortunato possessore (altro…)